• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SQUADRABRUZZO: IL VILLA SANT'ANGELO PUNTA AL MASSIMO POSSIBILE

Pubblicazione: 28 aprile 2011 alle ore 09:49

L'AQUILA - Dopo un girone d'andata da incorniciare, alcuni infortuni importanti nella seconda parte della stagione hanno tarpato le ali all'Asd Villa Sant'Angelo, formazione aquilana inserita nel girone A di Terza Categoria.

Caratterizzata da un forte spirito di gruppo, la squadra nerazzurra dell'esordiente mister Enrico Cutarella, a fine stagione, prenderà parte in Olanda a un torneo internazionale che vedrà la partecipazione di diverse formazioni europee.

Nonostante la rinuncia forzata ad alcune pedine fondamentali, in primis all'ormai ex capitano Sperandio che ha consegnato la fascia a Daniele Di Silvestre, l'obiettivo della compagine villese è raggiungere la seconda posizione in classifica.

I nerazzurri si allenano due volte a settimana, lunedì o martedì, in base al giorno in cui si disputa la partita casalinga, e giovedì sul campo comunale di Villa Sant'Angelo, che presto diventerà sintetico.

A dare il buon esempio in campo ai propri ragazzi, posizionandosi in difesa, è il presidente Andrea Marcotullio, classe 1980. "Il campionato - dice - è iniziato bene, ma nel girone di ritrorno ci hanno complicato la vita degli infortuni importanti. Attualmente siamo quarti e il nostro obiettivo è chiudere secondi in classifica".

"Un altro scopo del Villa Sant'Angelo - aggiunge - è ricompattare la squadra per stare insieme e divertirsi e la partecipazione dal 27 al 30 maggio al Torneo internazionale in Olanda ne è una dimostrazione".

"Non sono un grande calciatore - scherza sul proprio ruolo di calciatore - gioco in difesa: o come terzino sinistro o come centrale. La squadra è caratterizzata da un'ottima organizzazione e tutti danno un mano a partire dalle casacche, a finire dalla pizza dopo l'allenamento".

Convinto ad allenare il Villa dalla stessa formazione nerazzurra, mister Cutarella è soprattutto noto per essere il farmacista del paese. "Questo - afferma - è il mio primo anno in panchina, sono stati i ragazzi a convincermi a intraprendere questa avventura. Negli anni Ottanta ho giocato come difensore nel Pratola Peligna".

"La squadra - spiega - non ha un modulo preferito, perché ogni partita viene preparata in base all'avversario. Putroppo c'è stato l'infortunio al capitano Sperandio, un nostro punto di forza, a tibia e perone. Davide Rotellini invece ha avuto dei problemi alla caviglia. Altri ragazzi sono stati interessati da problemi muscolari".

"Il gruppo - conclude - è affiatato e ho ritrovato degli amici che conoscevo al di fuori dell'ambiente sportivo. Il nostro spirito è quello dell'aggregazione". 

Nonostante l'infortunio che ha decretato la fine della propria carriera, Gianluca Sperandio, fratello del bomber Marco, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo segue il finale di stagione dei propri compagni. "A gennaio - esordisce - putroppo ho avuto un grave infortunio: la rottura di tibia e perone ha decretato, a 36 anni, la fine della mia carriera. Anche se non gioco più seguo la squadra".

"Nel girone d'andata  - continua - ero capocannoniere: su 14 partite ho segnato 16 gol. Purtroppo la squadra ha risentito notevolmente nella seconda parte della stagione del mio infortunio".

"Il rapporto con il mister - precisa - è ottimo, lui è il nostro farmacista e anche se non gioco più le cose fra di noi non sono cambiate".

Ha ereditato una fascia "pesante", ma non demorde l'attuale capitano Di Silvestre. "Gianluca - dichiara - è un giocatore forte e la fascia pesa. Solitamente gioco al centro della difesa o a centrocampo, ma l'importante è divertirsi. Spesso giochiamo con il classico 4-4-2".

"Il nostro gruppo - spiega - è misto. Ci sono ragazzi dai 20 anni ai 35. Villa Sant'Angelo è un paese piccolo, quindi non siamo seguiti da tanti tifosi. L'ammistrazione comunale si sta attivando per far sì che il nostro campo possa diventare in sintetico".

Interpellato, il primo cittadino villese Pierluigi Biondi, conferma il progetto di rifacimento del terreno di gioco. "Per rifare il comunale - spiega - abbiamo diversi contributi frutto di alcune donazioni per un totale di  400 mila euro, ma comunque c'è bisogno di altre risorse".

"C'è anche l'impegno - conclude - del Gran Sasso Rugby per cofinanziare l'intervento con 400 mila euro. Il progetto è stato approvato in Consiglio comunale, servirà 1 milione di euro".  (a. l.)

STAFF DIRIGENZIALE
 Andrea Marcotullio  presidente
 Sabatino Leone  vice presidente
 Guido Argentini  dirigente
 Sandro Giannetti  dirigente
 Alfonso Masci  dirigente
 Adriano Priore  dirigente
 Alessandro Sperandio  dirigente
 Gianluca Sperandio  dirigente
 Giancarlo Zanardelli  dirigente
 Davide Rotellini  segretario
 Daniele Di Silvestre  cassiere
STAFF TECNICO
 Enrico Cutarella  allenatore
 Lorenzo Zanardelli  vice allenatore
ROSA 2010/2011
 Enrico Maria Colantoni  portiere 
 Tommaso D'Ascenzo  portiere 
 Kevin De Matteis   portiere
 Antonio Bonanni  difensore  
 Mauro Centi  difensore  
 Daniele Di Giovanni  difensore 
 Marco Di Giovanni  difensore 
 Daniele Di Silvestre  difensore  
 Francesco Iovinelli  difensore  
 Andrea Marcotullio  difensore
 Ivan Argentini  centrocampista
 Edoardo Bologna  centrocampista
 Emiliano Ciccarella  centrocampista
 Ludovico D'Apollo  centrocampista
 Daniele De Amicis  centrocampista
 Berardino Giallonardo  centrocampista 
 Sabatino Leone  centrocampista
 Guido  Pietropaoli  centrocampista
 Davide Rotellini  centrocampista
 Davide Tomei   centrocampista
 Fabio Boccabella  attaccante
 Marco Del Beato  attaccante
 Roberto Rossi  attaccante
 Gianluca Sperandio  attaccante
 Francesco Tomassi  attaccante



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui