• Abruzzoweb sponsor

TAGLIO VOLI ALITALIA: CENTROSINISTRA, ''ABRUZZO VIAGGIA A VELOCITA' SUPERSONICA VERSO L'ISOLAMENTO''

Pubblicazione: 17 luglio 2019 alle ore 16:59

L'AQUILA - "L’Abruzzo viaggia a velocità supersonica verso l’isolamento. Dai rincari dei titoli di viaggio di circa il 30% sul trasporto ferroviario, con tempi di percorrenza invariati, grazie al cambio di denominazione dei Frecciabianca, ora arriva la proposta di soppressione del collegamento aereo Pescara-Milano, con il contestuale inserimento di Perugia". 

Inizia così la durissima nota di Silvio Paolucci, capogruppo Partito democratico in Regione Abruzzo, Americo Di Benedetto, capogruppo Legnini presidente e Sandro Mariani, capogruppo Abruzzo in Comune. Paolucci ha anche diffuso un fotomontaggio con il presidente Marco Marsilio, di Fratelli d'Italia, e i due vicepremier Matteo Salvini della Lega, e Luigi Di Maio, del Movimento 5 stelle, su un carro traniato da cavalli. 

Di oggi la Dalle prime indiscrezioni sul piano industriale che i nuovi soci di Alitalia starebbero preparando - dice Marsilio - emerge con preoccupazione il fatto che l’aeroporto di Pescara si vedrebbe tagliare i voli, a partire da quello con Milano. 

"Questo è quanto emerge dalle indiscrezioni riportate da il Sole 24 Ore sulla base del Piano industriale della nuova Alitalia targata Lega-M5S - incalazano i tre consiglieri regionali -. Il Governo gialloverde, onnipresente nella recente campagna elettorale abruzzese, faccia chiarezza sul punto. Non possiamo permetterci di vanificare l’azione di rilancio dell’Aeroporto d’Abruzzo, messa in campo dal Governo regionale di centrosinistra, che sta facendo registrare un crescente trend dei traffici aeroportuali, grazie ad importanti investimenti sull’infrastruttura accompagnati da nuove rotte sia in Italia che in Europa". 

"Se a tutto ciò aggiungiamo i colpevoli ritardi del Ministero delle Infrastrutture - e dei Trasporti rispetto al tema della messa in sicurezza della A24/A25, la miscela diventa altamente esplosiva. Ritardi peraltro censurati anche dalla Sentenza odierna del Consiglio di Stato che obbliga il MIT ad emettere un provvedimento finale sul P.E.F., richiamando di fatto il Ministero guidato da Toninelli, troppo impegnato evidentemente a registrare video dei suoi improbabili sopralluoghi, a chiudere l’istruttoria. È inaccettabile, dunque, un comportamento simile verso una regione che sta cercando di ripartire e di rilanciarsi dopo gli eventi sismici del 2009 e del 2016". 

"Il Governo nazionale e la Giunta lenta presieduta da Marsilio si facciano carico di portare le ragioni dell’Abruzzo a Roma, nell’interesse sia di lavoratori, pendolari, studenti, ma soprattutto del settore turistico (invernale ed estivo) e delle sue imprese. Ora il tempo del rodaggio è concluso e non si può proseguire con distanza, pressappochismo e propaganda social. Per quanto ci riguarda ci rendiamo disponibili a fare squadra per la nostra Regione", conclude la nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

ALITALIA, NEL NUOVO PIANO TAGLIO AI VOLI DA PESCARA. MARSILIO: ''COLPO PESANTE''

PESCARA - Un taglio ai voli dall'aeroporto di Pescara. "Un colpo pesantissimo per l'Abruzzo" dice il presidente della Regione, Marco Marsilio, paventando il rischio che emergerebbe dal nuovo piano industriale di Alitalia.  "Dalle prime indiscrezioni sul piano... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui