TANGENTI: INDAGATI PER ABUSO D'UFFICIO PAOLO AIELLI E VITTORIO FABRIZI

Pubblicazione: 10 novembre 2015 alle ore 18:34

Paolo Aielli e Vittorio Fabrizi

L’AQUILA - C’è anche l’amministratore delegato dell’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, Paolo Aielli, ex titolare dell’ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila (Usra), tra gli indagati dell’indagine giudiziaria su tangenti e lavori post-terremoto che oggi ha portato all’arresto ai domiciliari dell’ex vice sindaco del capoluogo abruzzese, Roberto Riga, e dell’imprenditore Massimo Mancini, oltre che altre misure cautelari.

Aielli, nominato in Abruzzo nell’ottobre 2012 e passato a guidare la Zecca dopo due anni, è indagato a piede libero, in particolare, per abuso d’ufficio in concorso con l’allora dirigente del settore Ricostruzione privata del Comune dell’Aquila Vittorio Fabrizi.

In sostanza i due avrebbero considerato nei loro uffici il complesso dell’Opera salesiana una “abitazione privata” invece che struttura religiosa, con la conseguenza di aumentare a dismisura, da soli 80 mila euro fino a ben 28,5 milioni, i contributi concedibili per la riparazione post-sisma.

Secondo gli inquirenti, i due hanno “violato norme di legge e regolamento intenzionalmente procurando un ingiusto vantaggio all’Opera salesiana e all’impresa Mancini Srl, consistito nella percezione di un indebito contributo a favore della stessa impresa altrimenti non spettante o spettante in misura notevolmente inferiore”.

In particolare Aielli, in virtù del suo ruolo, “avrebbe dovuto disciplinare sicuramente la ricostruzione della parte strutturale dell’Opera salesiana, adibita esclusivamente all’esercizio dell’attività religiosa e sociale, e per la quale sarebbe stato concedibile al massimo un contributo di 80 mila euro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui