TASSE L'AQUILA: ALTRE 7000 CARTELLE A IMPRESE E CITTADINI; BIONDI, ''CI UCCIDONO''

Pubblicazione: 10 aprile 2018 alle ore 19:20

L'AQUILA - "L’Agenzia delle Entrate-riscossione (ex Equitalia) ha inviato circa 7.000 cartelle esattoriali riferite agli anni 2009 e 2010, a società, artigiani, professionisti ma anche persone fisiche con cui si chiede il pagamento per intero, anziché con abbattimento del 60 per cento come previsto dalla legge, di somme dovute all’erario, come Iva, Irpef e Ires. Parliamo di una somma che si aggira attorno agli 87 milioni. È del tutto evidente, a questo punto, che qualcuno a Roma ha pianificato un disegno per la morte dell’Aquila e del suo tessuto produttivo". 

Lo rende noto il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a ridosso della manifestazione del 16 aprile, per rispedire al mittente la notifica delle cartelle esattoriali milionarie con pagamenti entro 30 giorni a circa 350 tra imprese e partite iva del cratere sismico. Da quanto rivela il sindaco, il salasso è di proporzioni ancora più grandi e devastanti, visto che ad essere coinvolti sono un numero di contibuenti ben superiore, non solo aziende, ma anche piccoli e medi professionisti.

"Proprio mentre si sta lottando contro un’ingiustizia come la richiesta di restituzione arrivata a 350 imprese di tasse e contributi perché l’Ue li ritiene un aiuto di Stato – spiega il sindaco – Da Roma, guarda caso dopo le elezioni politiche, vengono inviate migliaia di cartelle a cittadini e imprese. Mi chiedo quale sia la ragione di un simile accanimento contro una popolazione che ha già sofferto, e continua a soffrire, gli effetti di un terremoto che qualche solerte burocrate intende amplificare".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

TASSE POST-SISMA: D'ALFONSO SCRIVE A MATTARELLA, ''INTERVENTO IMMEDIATO''

L'AQUILA - "Scrivo queste righe certamente amareggiato ma guidato, soprattutto, dalla determinata consapevolezza di dover lottare contro una decisione che interviene ad aggravare la già difficile situazione che vive dal 6 aprile 2009 il popolo abruzzese.... (continua)

TASSE POST-SISMA: ANCE CHIAMA A MOBILITAZIONE, ''NON CI FAREMO UMILIARE''

L'AQUILA - Ance L’Aquila aderisce con forza alla manifestazione contro la restituzione delle tasse decisa dall’Europa per il sisma del 2009. E’ quanto stabilito questo pomeriggio in una riunione del consiglio direttivo allargato alle imprese coinvolte e... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui