TASSE POST-SISMA: PEZZOPANE, 'GENTILONI AL LAVORO, ERRORE FU DI BERLUSCONI'

Pubblicazione: 12 aprile 2018 alle ore 16:17

Stefania Pezzopane

L'AQUILA - "Sia il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni che la sottosegretaria Paola De Micheli sono avvertiti e so che stanno lavorando in queste ore: abbiamo bisogno di più tempo, impossibili le scadenze indicate dalla commissaria. E ci aspettiamo e combattiamo per una soluzione definitiva".

A dirlo la deputata del Partito democratico Stefania Pezzopane, nel rivolgere un appello "non solo ai rappresentanti delle categorie, ma agli aquilani ed ai cittadini del cratere e di tutto l’Abruzzo",  in vista della manifestazione del 16 aprile contro  la richiesta dell’Europa di restituzione degli aiuti fiscali del terremoto 2009. Apprezza poi la presenza a L'Aquila del segretario nazionale di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, ricordando però che la vicenda delle tasse trae orgine da un errore fatto dal governo Silvio Berlusconi , "di cui peraltro faceva parte Meloni".

"Ci stiamo giocando un pezzo del destino dell’Aquila - dice la Pezzopane - e per questo bene abbiamo fatto a indirla in veste inclusiva e unitaria, a tutti i livelli.La nostra richiesta è quella che ho rivolto al governo in una interpellanza sottoscritta anche da rappresentanti di altre forze politiche: Il governo si deve attivare con rapidità e risolutezza nei confronti della Commissione europea perché riconsideri l’apertura di una procedura d’infrazione sul tema della restituzione della tasse per le imprese colpite dal terremoto dell’Aquila del 2009. E’ evidente, e per tante ragioni che abbiamo messo in fila su tutti i piani, che quelli non possono essere considerati aiuti di Stato".

"La politica è in campo - assicura Pezzopane  - ed è senza dubbio una buona notizia che alla manifestazione partecipi un leader di una forza politica come Giorgia Meloni: speriamo che ce ne siano altri. Sono sicura che la collega Meloni non verrà a fare strumentalizzazioni o passerelle: è la manifestazione di una città che lotta per il proprio futuro, come ha fatto altre volte in passato. Tanto abbiamo avuto dalle scelte politiche nazionali in questi anni ma purtroppo ancora non si è riusciti a sanare un errore fatto dal governo Silvio Berlusconi (di cui peraltro faceva parte Meloni) e reiterato dal governo di Mario Monti. Non ci rassegniamo, tanto più alla luce del fatto che il governo Gentiloni sul terremoto del Centro Italia la trattativa con l’Unione europea l’ha conclusa in questi giorni, in un tempo relativamente breve rispetto agli eventi, ottenendo che i sostegni alle aree colpite non vengano considerati aiuti di Stato". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui