• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

TASSE SOSPESE POST-SISMA 2009: STANGATA
IN ARRIVO, TRATTATIVA SALTATA DEL TUTTO

Pubblicazione: 24 gennaio 2018 alle ore 21:11

L’AQUILA - Arriva una stangata rimandata per anni e ora non più rinviabile, destinata a dare una piega drammatica all’economia della provincia dell’Aquila.

Sarebbe infatti fallita una volta per sempre la trattativa tra il governo italiano e le istituzioni comunitarie sulla restituzione della tasse sospese dopo il terremoto del 2009, alle grandi imprese del territorio colpito.

Sin dagli scorsi anni, sul tema la Commissione europea ha aperto una procedura di infrazione contro il governo italiano, dopo che quella misura è stata considerata un aiuto di Stato illegittimo, capace di alterare le severe norme sulla concorrenza.

In particolare, i dirigenti dei ministeri competenti, in una drammatica riunione lunedì sera, avrebbero risposto picche alle richieste della delegazione costituita da parlamentari abruzzesi, dal sottosegretario uscente alla Presidenza del Consiglio con delega alla Ricostruzione Paola De Micheli, dal vice presidente della Regione Abruzzo con delega alle Attività produttive, Giovanni Lolli, e dal sindaco del capoluogo, Pierluigi Biondi.

Secondo una stima, sarebbero un centinaio le imprese coinvolte per un totale di 80 milioni di euro che l’Italia dovrà restituire all’Europa, somma alla quale bisogna aggiungere le sanzioni, che si annunciano salate.

Da capire come l’Italia deciderà, poi, di rivalersi su chi ha beneficiato degli aiuti ritenuti illegittimi.

In tal senso, durante la riunione, i dirigenti dei ministeri hanno annunciato che a breve arriveranno i decreti ingiuntivi sia per le somme dovute che per le sanzioni.

Martedì la notizia ferale è stata comunicata alle associazioni di categoria: oggi le prime riunioni per cominciare a studiare la strategia di crisi.

Secondo quanto si è appreso, quindi, non ci sarebbero più margini, dopo una trattativa durata anni.

Un epilogo visto come uno schiaffo, forse decisivo, a un territorio che stenta a rialzarsi a quasi dieci anni dal terremoto del 6 aprile. (alb.or. - b.s.)

Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsor

ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
TACCUINO ELETTORALE
ELEZIONI: PRESENTAZIONE A PIANELLA CANDIDATI LISTA LIBERI E UGUALI
oggi
ELEZIONI: LEGA, PER BAGNAI E BELLACHIOMA INCONTRI PUBBLICI A PENNE E A PICCIANO
oggi
ELEZIONI: GLI INCONTRI A L'AQUILA DEI CANDIDATI CIALENTE E PEZZOPANE (PD)
oggi
ELEZIONI: GLI INCONTRI A L'AQUILA, LANCIANO, PESCARA A E SULMONA DI PTERE AL POPOLO
da oggi fino a mercoledì 21 febbraio
ELEZIONI: "INSIEME", NENCINI INAUGURA A L'AQUILA COMITATO ELETTORALE MIMMO SROUR
mercoledì 21 febbraio
Taccuino completo
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
SPECIALE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, SPECIALE ABRUZZO
L'AQUILA CHE RIPARTE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, L'AQUILA CHE RIPARTE
SOCIAL NETWORK
SERENA MENTE
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui