TEATRO: CRISTICCHI PRESENTA CARTELLONE DEL TSA, ''FIORI TRA L'ASFALTO'' METAFORA DI DURA RINASCITA

Pubblicazione: 24 ottobre 2018 alle ore 12:59

di

L’AQUILA - "Il cartellone è frutto del mio gusto personale, il mio biglietto da visita al primo anno di esperienza all'Aquila all'interno del Teatro stabile d'Abruzzo".

Così il cantautore, attore e scrittore Simone Cristicchi, direttore artistico dell'ente teatrale regionale, ha presentato gli spettacoli della nuova stagione, questa mattina all'interno di Palazzo Ciolina, dove hanno trovato spazio i nuovi uffici del Tsa.

Una stagione fatta di teatro di narrazione, ma anche giovani compagnie come gli Oblivium e la carrozzeria Orfeum, ci saranno anche degli "one man show", come Alessandro Benvenuti o Marco Paolini, "che mi hanno insegnato a fare teatro", ha detto Cristicchi.

E ancora la scoperta di un nuovo narratore, Roberto Mercatini, che ha riscosso anche un discreto successo sul web tra i giovani che porterà in scena la storia di Leonardo da Vinci, nell’anniversario dei 500 anni dalla morte per una produzione dello Tsa.

Un'altra produzione Tsa, anche la versione ridotta per il teatro del romanzo L'Arminuta della scrittrice di Arsita (Teramo), Donatella di Pietrantonio, vincitrice del Campiello nel 2017.

Alla presentazione anche il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi, il consigliere regionale del Partito democratico Pierpaolo Pietrucci, il presidente del Tsa, Annalisa De Simone e l'assessore comunale alla Cultura Sabrina Di Cosimo.

Il nome della nuova stagione è "Fiori tra l'asfalto", "volevo lasciare un messaggio alla città dell'Aquila ancora ferita dagli eventi sismici del 2009 - ha spiegato il direttore artistico - imparare a rinascere ogni giorno, anche in mezzo alla durezza del quotidiano, tentando di aprire uno spiraglio di meraviglia, una fessura da dove intravedere l'infinito".

Un cartellone teatrale anche come mezzo di incontro per la cittadinanza, "e non può essere altrimenti - ha aggiunto il presidente del Tsa - incontro come possibilità di dialogo per fondare il futuro. Abbiamo seguito una guida editoriale nella scelta con coraggio e determinazione e il risultato a oggi, mi rende felice e orgogliosa del lavoro svolto".

"Fiori tra l'asfalto è il titolo giusto per la nostra città - è stato il commento del sindaco - e come i fiori che sono nati tra i ponteggi e le gru così questa nuova stagione bella come i fiori, accarezzerà la nostra anima, allrgherà i nostri orizzonti emotivi e culturali".

"Faccio i miei complimenti al presidente del Tas e al direttor artistico per il lavoro straordinario fatto a beneficio esclusivo della città. Solo le persone illuminate possono segnare il destino culturale di una città fatto di cose belle come il teatro", ha aggiunto l'assessore alla Cultura.

"Dobbiamo essere tutti orgogliosi di questa realtà e coltivare la speranza di tornare presto dentro il teatro Comunale e convogliare quanti più eventi possibili e di rilevanza per fare dell'Aquila una vetrina importantre e di successo. Noi come assessorato faremo quanto possibile, spero davvero di poter rivivere presto quelle belle serate meraviugliose che hanno caratterizzato la nostra storia passata", ha concluso l'assessore.

Questo il calendario completo:

"Manuale di volo per un uomo", giovedì 15 novembre alle 21 e venerdì 16 alle 17,30 scritto da Cristicchi e Gabriele Ortenzi, regia di Antonio Calenda con Simone Cristicchi.

"La Bibbia riveduta e scorretta", della Compagnia Oblivion, martedì 20 novembre alle 21 e mercoledì 21 alle 17,30 di Davide Calabrese, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli, regia di Giorgio Gallione, musiche di Lorenzo Scuda, con Clabrese e Scuda, Graziana Borciani, Francesca Folloni, Fabio Vagnarelli

"Tecno- Filò Tecnology and me", della JoleFilm, di e con Marco Paolini, martedì 11 dicembre alle 21 e mercoledì 12 dicembre alle 17,30.

"Io", della Fabbrica dell’Attore/Teatro Vascello, giovedì 10 gennaio 2019 alle 21 e venerdì 11 gennaio 2019  alle 17, 30 di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

"Dance Dance Dance", Fondazione Egriperladanza, giovedì 17 gennaio 2019 e venerdì 18 gennaio alle 17,30  ideazione e coreografia di Raphael Bianco, maitre de ballet Vincenzo Galano e con i danzatori della compagnia Egribiancodanza 

"Vita di Leonardo. L’avventura di vedere davvero", una produzione del Tsa, giovedì 7 febbraio 2019 e venerdì 8 febbraio alle 17,30 di e con Roberto Mercadini, regia di Alessandro Maggi.

"L’Arminuta", produzione del Tsa di Donatella Di Pietrantonio, giovedì 28 febbraio 21 e venerdì 1 marzo alle 17,30  riduzione per la scena Giacomo Vallozza, regia di Lucrezia Guidone, coordinamento artistico, Alessansdro Businaro, con Lucrezia Guidone.

"Italiani cincali", del Teatro dell’Argine, giovedì 7 marzo alle 21 e venerdì 8 marzo alle 17,30 di Nicola Bonazzi e Mario Perrotta diretto ed interpretato da Mario Perrotta.

"Benvenuti in casa Gori" di Arca Azzurra giovedì 21 marzo e venerdì 22 alle 17,30 di Ugo Chiti e Alessandro Benvenuti, che ha curato anche la regia.

"Thanks for vaselina", della Carrozzeria Orfeo mercoledì 10 aprile e giovedì 11 aprile alle 17,30 drammaturgia di Gabriele Di Luca, che ha curato anche la regia insieme a, Massimiliano Setti, Alessandro Tedeschi con Gabriele Di Luca, Massimilaino Setti, Beatrice Schiros, Alessandro Tedeschi, Francesca Turssini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui