• Abruzzoweb sponsor

TEATRO STABILE: PRESENTATA STAGIONE 2019 A L'AQUILA
ESORDIO IL 28 NOVEMBRE CON HAPPY NEXT DI CRISTICCHI

Pubblicazione: 28 ottobre 2019 alle ore 16:38

L'AQUILA - È stata presentata la nuova stagione teatrale aquilana del Teatro stabile d’Abruzzo in una conferenza stampa a cui hanno preso parte Simone Cristicchi, direttore del TSA, la presidente Annalisa De Simone, gli onorevoli Gaetano Quagliarello e Stefania Pezzopane e il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.

Gli interventi dei parlamentari hanno sottolineato come la cultura e più precisamente le politiche culturali adeguate possano essere uno strumento di ricostruzione immateriale insostituibile e come l’attenzione dello Stato debba soffermarsi sugli enti che hanno la responsabilità della crescita culturale dei territori e della sensibilizzazione delle nuove generazioni.

La presidente del TSA  Annalisa De Simone ha posto l’accento anche sulla necessità che ha il Teatro Pubblico di trovare fondi attraverso nuove strategie, sia rivolgendosi ai finanziamenti europei sia promuovendo l’intervento di nuovi mecenati tra aziende ed imprenditori privati, citando la possibilità di utilizzo dell’Art Bonus ed evidenziando lo sforzo produttivo del TSA che quest’anno produce ben sette spettacoli dei 10 in cartellone.

Importante è stato il plauso del sindaco Pierluigi Biondi per la capacità innovativa della direzione artistica di Simone Cristicchi che ha portato lo Stabile abruzzese a esplorare nuovi linguaggi e a collaborare con tante realtà di produzione teatrale di ricerca.

Di grande impatto la presentazione del cartellone fatta poi da Cristicchi che, a partire dal titolo scelto per la Stagione “Infinito futuro”,  ha percorso il cartellone che descrive una scelta artistica di apertura a spettacoli corali e ai diversi generi, in un percorso descritto da tre parole: “attenzione”, intesa come volgere lo sguardo e prendersi cura, “umiltà”, intesa come ritorno alla fertilità, come il farsi campi arati per ricevere il seme della bellezza e “felicità” una parola difficile che nelle sue origini veniva utilizzata per descrivere l’albero che dà frutto.

L’inaugurazione della Stagione, programmata nel Ridotto del Teatro Comunale di L’Aquila, avverrà il prossimo 28 novembre con la prima nazionale del nuovo spettacolo di Simone Cristicchi  “Happy Next”.

"La nuova stagione del Teatro stabile d’Abruzzo segue il solco di una tradizione in cui innovazione, sperimentazione e intraprendenza sono tratti distintivi dell’humus artistico di questa terra che già nel secolo scorso manifestava la sua vivacità". ha dichiarato oggi il sindaco dell'Aquila Biondi.

"L’Aquila ha vissuto nel XX secolo due grandi rivoluzioni: quella urbanistica negli Anni ‘30 e quella culturale dall’immediato dopoguerra fino agli Anni ‘60. Poi, abbiamo vissuto le gemmazioni di questo grande boom: la fondazione della Società dei concerti Barattelli innescò il processo per la  nascita del Conservatorio Casella, dei Solisti Aquilani e dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese. Allo stesso modo il Tsa aprì la strada a realtà importanti come il Teatro Accademico dell’Università, l'Accademia di Belle Arti, la cattedra universitaria di Storia del Teatro, il circuito teatrale regionale Atam e il Teatro Stabile d'Innovazione L'Uovo. Enti e istituzioni connesse tra loro in maniera profonda". 

"In quella fortunata stagione, Carmelo Bene - che interpretò e diresse per il Tsa 'La cena delle beffe' - fu anche docente dell'Accademia di Belle Arti, dove insegnavano personalità come Achille Bonito Oliva, Alberto Arbasino, Sylvano Bussotti, Pietro Cascella, Fabio Mauri, Franco Ceroli. All’epoca, fra gli scenografi del Tsa c’erano Alberto Burri e Fulvio Muzi. Le collaborazioni, oggi diremmo sinergie, tra le Istituzioni culturali erano un fatto. Non era necessario auspicarle, avvenivano. Ecco, non si può percorrere la strada dell’innovazione senza coraggio e ancora una volta, in questa stagione, sotto la direzione artistica di Simone Cristicchi, ne abbiamo piena testimonianza. Non si deve avere paura di scegliere, della contaminazione, del cambiamento di alcuni canoni a cui siamo legati, dell’evocativo “pugno nello stomaco” come quando si riscoprono alcuni generi come il monologo. A mio avviso oggi c’è uno sforzo da fare, o meglio da recuperare, nel panorama culturale aquilano: quello di mettere da parte le singolarità che ognuno rappresenta per realizzare un disegno complessivo e articolato, frutto di una strategia comune". 

"Va data una chiave di lettura univoca: far capire che nella città dell’Aquila accade tutto questo non solo per le risorse del programma ReStart,  o perché siamo a dieci anni dal sisma o, ancora, perché la nostra immagine ha appeal visti i frangenti di crisi. Accade, piuttosto, perché si risveglia progressivamente nello spirito della città, in chi governa le istituzioni culturali, uno “Zeitgeist”, un sentimento che doveva essere ravvivato dalle persone giuste. E il Tsa dimostra, ancora una volta, di interpretare perfettamente questo spirito di trasformazione. Con le istituzioni già citate - penso all’Università, al Conservatorio, al Gran Sasso Science Institute o alla fondazione Maxxi - come amministrazione comunale abbiamo instaurato un rapporto di reciproca fiducia e collaborazione che, in questo decennale e oltre, trova nuove aperture e possibilità" conclude il sindaco Biondi.

STAGIONE TEATRALE AQUILANA 2019/2020

giovedì 28 novembre ore 21,00 Turno A
venerdì 29 novembre ore 17,30 Turno B

HAPPY NEXT

di  Simone Cristicchi e Francesco Niccolini
regia Roberto Aldorasi
con Simone Cristicchi
e con Ariele Vincenti e Cristina Piedimonte
una Produzione TSA-CTB-Arca Azzurra

martedì 10 dicembre ore 21,00 Turno A
mercoledì 11 dicembre ore  17,30 Turno B

A CHRISTMAS CAROL, il musical
di Alan Menken
regia e coreografie Fabrizio Angelini
direzione musicale  Gabriele de Guglielmo
con Roberto Ciufoli
una Produzione TSA-Compagnia dell'Alba

mercoledì 18 dicembre  ore  21,00 Turno A
giovedì 19 dicembre ore 17,30 Turno B

FALSTAFF E IL SUO SERVO
di Nicola Fano e Antonio Calenda
da William Shakespeare 
regia di Antonio Calenda
con Franco Branciaroli,  Massimo De Francovich, Valentina Violo, Valentina D’Andrea, Alessio Esposito, 
Matteo Baronchelli
una Produzione TSA-CTB-Teatro de gli Incamminati

giovedì 9 gennaio ore  21,00 Turno A
venerdì 10 gennaio ore 17,30 Turno B

CAPRO'
di Vincenzo Mambella 
regia Edoardo Oliva 
con Edoardo Oliva
una Produzione TSA-Teatroimmediato

giovedì 30  gennaio ore  21,00 Turno A 
venerdì 31 gennaio ore  17,30 Turno B

IL ROMPIBALLE
di Francis Veber
regia PistoiaTriestino
con Paolo Triestino, Nicola Pistoia, 
Antonio Conte, Loredana Piedimonte, 
Matteo Montaperto, Alessio Sardelli 
una Produzione ArtistiAssociati

giovedì 6 febbraio ore  21,00 Turno A
venerdì 7  febbraio ore 17,30 Turno B 

BLUMEN
di Helmut Langestoss
regia Maria Assunta Calvisi 
con Miana Merisi e Luigi Tontoranelli
una Produzione L'Effimero Meraviglioso-Sardegna Teatro

giovedì 27 febbraio ore  21,00 Turno A 
venerdì 28 febbraio ore 17,30 Turno B

LA CLASSE
di Vincenzo Manna
regia Giuseppe Marini
con Claudio Casadio, Andrea Paolotti
Brenno Placido, Edoardo Frullini, 
Valentina Carli, Haroun Fall, 
Cecilia D'Amico, Giulia Paoletti 
una Produzione Società per Attori -Accademia Perduta Romagna Teatri-Goldenart

giovedì 19 marzo  ore  21,00 Turno A
venerdì 20 marzo ore 17,30 Turno B

FONTAMARA
da Ignazio Silone
adattamento di Francesco Niccolini 
regia Antonio Silvagni
con Angie Cabrera, Stefania Evandro, 
Alberto Santucci, Rita Scognamiglio, 
Giacomo Vallozza
una Produzione TSA-Lanciavicchio

giovedì 2 aprile ore  21,00 Turno A
venerdì 3 aprile ore 17,30 Turno B

LA STELLA DI CASA
di  Danilo De Santis e Brunilde Gambaro 
regia di Danilo De Santis
con Danilo De Santis, Roberta Mastromichele, Francesca Milani, 
Pietro Scornavacchi
una Produzione Teatro Stabile d'Abruzzo

giovedì 23 aprile ore  21,00 Turno A
venerdì 24 aprile ore 17,30 Turno B

HAMLET
da William Shakespeare 
regia Alessandro Angelini
con Giorgio Pasotti e Mariangela D'Abbraccio
una Produzione TSA-Fattore K-Stefano Francioni Produzioni


La campagna abbonamenti avrà inizio lunedì 4 novembre 2019 con l’apertura del botteghino dalle ore 10,00, nella sede del TSA in Corso Vittorio Emanuele n.102 L’Aquila.
La vendita degli abbonamenti, fino ad esaurimento posti, sarà effettuata anche on line attraverso il circuito I-Ticket al quale si potrà accedere dalla sezione dedicata che sarà presente sul sito del TSA www.teatrostabile.abruzzo.it. Il botteghino per la vendita degli abbonamenti sarà aperto tutti i giorni, da lunedì 4 novembre ed osserverà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 14,00 e  dalle ore 14,30 alle ore 17,30.

Per ogni utente sarà possibile acquistare fino a 6 abbonamenti. Hanno diritto alla riduzione gli spettatori che hanno compiuto 65 anni di età e i giovani fino a 26 anni, per usufruire della riduzione è necessario un documento di identità. Gli abbonamenti ed i biglietti sono senza posti numerati, i cambi di turno saranno possibili solo in caso di disponibilità di posti. 

PREZZI ABBONAMENTI: € 145,00 intero/ € 100,00     ridotto
PREZZI BIGLIETTI: € 18,00 intero / € 13,00 ridotto

Gli abbonati alla Stagione Teatrale Aquilana  hanno diritto all'abbonamento CRESCERE A TEATRO, il cartellone dedicato ai più piccoli,  a soli € 20.00.

Per informazioni sono attivi i numeri degli uffici del TSA 0862 62946 e del botteghino 0862 410956 – 3485247096.

L’intera presentazione della Stagione Teatrale Aquilana si può vedere sul sito del TSA www.teatrostabile.abruzzo.it e sulla pagina Facebook Teatro Stabile d’Abruzzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui