TERAMO: ACCADEMIA DI TOUR ORLEANS NELLE SCUOLE INFANZIA ''ZIPPILLI-LUCIDI''

Pubblicazione: 08 febbraio 2019 alle ore 18:07

Accademia di Tour Orleans nelle scuole d'infanzia di Teramo

TERAMO - Una delegazione Erasmus di ispettori e altri esperti francesi dell’Académie (corrispondente del nostrano Usr) di Tour-Orléans ha fatto visita alle scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Zippilli-Lucidi di Teramo.

Obiettivo del gruppo, composto da persone con funzioni diverse nell’ambito dell’educazione nazionale, è stato quello di osservare le pratiche didattiche quotidianamente messe in atto nelle scuole dell’I.C. Zippilli-Lucidi, le classi e le professionalità coinvolte per confrontare diversi sistemi di istruzione e capirne le pratiche pedagogiche. 

"Il sistema scolastico italiano - interviene in proposito il dirigente Lia Valeri - è molto simile a quello della Francia per ciò che riguarda l’età di scolarizzazione e il ruolo delle indicazioni nazionali in termini di standard generali di formazione. Ci riempie di orgoglio l’essere stati scelti per allargare la riflessione di questo gruppo, denominato ‘Maternelle’ (Infanzia), che tanto si adopera nell’analisi di altre realtà per comprendere i diversi modi di accogliere ed educare i bambini".

Oggetto dell’osservazione sono stati, più nello specifico, il ruolo del gioco nello sviluppo del bambino e del suo apprendimento e i modi di considerare lo sviluppo del linguaggio. La delegazione era composta di professionisti dai diversi profili: consulenti pedagogici, dirigenti scolastici, consiglieri dipartimentali accademici, psicologi, ispettori della Pubblica Istruzione, coordinatori e responsabili per la scuola dell’infanzia. 

"È senza dubbio - continua la Valeri - un’occasione per una revisione del proprio operato, per riflettere sulle scelte di contenuto, didattiche, metodologiche e di comunicazione effettuate, sul loro senso ed efficacia. Da questo punto di vista, sicuramente la loro visita è anche per noi possibilità di spunto e di idee, con l’auspicio, ovviamente, che la delegazione veda nella nostra azione didattica ed educativa una buona pratica da seguire e apprezzare".

Alla visita degli esperti francesi ha fatto seguito un altro incontro di altrettanta importanza, quello tra i partner partecipanti al progetto Fa.c.e. – Farsi Comunità Educanti. La Fondazione Reggio Children è infatti giunta in città per incontrare il capofila territoriale, l’I.C. Zippilli-Lucidi, assieme al Comune di Teramo e alle associazioni Teramo Children e Deposito dei Segnmi, con i quali è stato fatto il punto della situazione circa le prossime tappe del progetto in questione.

"Dopo l’analisi iniziale dello stato dell’arte dei servizi della prima infanzia a Teramo - sottolinea il dirigente Valeri - siamo ora prossimi alla messa in atto delle prime azioni pilota, con le quali intendiamo potenziare e ampliare l’offerta di questi servizi alla nostra cittadinanza".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui