TERAMO: ANCORA RAZZIE DEGLI SCIACALLI NELLE CASE POPOLARI INAGIBILI

Pubblicazione: 29 dicembre 2018 alle ore 09:35

TERAMO - Gli sciacalli sono tornati  colpire nelle case popolari inagibili nel quartiere Colleaterrato e nela frazione di Putignano, sgomberate a causa del terremoto del gennaio 2017. 

A darne notizia il sito Ekuonews. Gli ultimi colpi sono stati scoperti ieri pomeriggio dai residenti. Gli sciacalli hanno divelto porte, hanno portato via gli oggetti di scarso valore, che erano rimasti dopo altre scorribande. Si sono abbandonati anche a atti di gratuito vandalismo.

Ad esprimere il suo sdegno il commissario dell’Ater di Teramo, Nicola Salini, ente gestore delle case popolari, che ha  contattato le forze dell’ordine, per tutte le procedure del caso, anche se, come prevede la legge, dovranno essere gli inquilini degli appartamenti visitati dai ladri a sporgere regolare denuncia.

"Sono sdegnato e sconcertato: la notizia della scoperta di azioni di sciacallaggio in alcuni appartamenti dell’Ater, ai danni di nostri inquilini sfollati per via del sisma, è una notizia che mi lascia letteralmente senza parole. Si tratta di un’azione inqualificabile, che contribuisce a rendere ulteriormente difficile il momento di chi vive già in una situazione di grande difficoltà e che ha affidato, al ritorno nella propria abitazione, tutte le aspettative future. Il fatto poi che accada in un periodo dell’anno, nel quale si fanno giustamente più forti le pulsioni nostalgiche, rende questa una notizia ancor più dolorosa".

"Lo scoprire che quell’appartamento - prosegue Salini - , ovvero la propria casa, sia stato oggetto dell’ingresso illegale di chi, al solo fine di rubare qualche cosa, ha violato il proprio tempio dei ricordi, è una dolorosa prova alla quale non vogliamo che i nostri inquilini siano mai più sottoposti, per questo ci adopereremo in ogni modo per evitare che fatti del genere si ripetano".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui