• Abruzzoweb sponsor

TERAMO: ''FARSI COMUNITA' EDUCANTI'', PROGETTO PER POVERTA' EDUCATIVA MINORILE

Pubblicazione: 08 maggio 2019 alle ore 00:44

Foto d'archivio

TERAMO - "F.A.C.E. – Farsi comunità educanti" è il progetto per contrastare la povertà educativa minorile che verrà presentato a Teramo giovedì 9 maggio alle 10 presso L’Arca (Laboratorio delle Arti Contemporanee) di Largo San Matteo.

Durante l'incontro verranno presentati i risultati della prima annualità di FA.C.E. - Farsi Comunità Educanti, il progetto nazionale che vede Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi come ente capofila e di cui l’Istituto Comprensivo "Zippilli – Lucidi", il Comune di Teramo e le Associazioni Teramo Children e Deposito dei Segni sono partner territoriali. 

Il progetto, selezionato da "Con I Bambini" nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, si propone di far lavorare insieme quattro territori (Napoli, Palermo, Reggio Emilia e Teramo) per potenziare e ampliare l’accesso ai servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa fra 0 e 6 anni.

Interverranno, tra gli altri, Gianguido D’Alberto, sindaco di Teramo, Lia Valeri, dirigente scolastico dell'istituto "Zippilli-Lucidi" e Massimiliano Massimelli, responsabile comunicazione Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui