TERAMO: PREFETTO PIZZI COMMISSARIO, GESTI' GIOIA TAURO SCIOLTA PER MAFIA

Pubblicazione: 07 dicembre 2017 alle ore 10:30

Luigi Pizzi

TERAMO - Luigi Pizzi, fino al 3 novembre scorso prefetto di Pesaro-Urbino, è il nuovo commissario del Comune di Teramo.

Lo ha nominato il prefetto Graziella Patrizi a seguito delle dimissioni presentate da 18 consiglieri comunali su 32, che hanno così portato alla fine anticipata dell'amministrazione guidata da Maurizio Brucchi di Forza Italia.

La prefettura fa sapere in una nota che ha anche avviato la procedura di scioglimento del Consiglio comunale con l'invio della relativa proposta al Ministero dell'Interno per il conseguente seguito di competenza.

Al commissario sono stati conferiti i poteri spettanti al sindaco, al Consiglio ed alla Giunta.

Pizzi, nato ad Ascoli Piceno il 26 novembre 1953, è laureato in Giurisprudenza ed ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Entrato nella carriera prefettizia nel novembre del 1981, è stato assegnato alla Prefettura di Chieti dove ha tra l’altro esercitato dall’ottobre 1985 al giugno 2000 le funzioni di capo di Gabinetto, incarico successivamente svolto anche presso la Prefettura di Pescara.

Pizzi ha svolto l’incarico di vice prefetto vicario presso le Prefetture di Pistoia, di Campobasso ed infine Venezia.

È stato nominato prefetto il 31 luglio 2009. Nel corso della carriera, Pizzi ha disimpegnato vari incarichi commissariali presso Comuni delle province di Chieti, Pescara, Campobasso e Venezia, nonché presso altri Enti locali, quali presidente della Commissione straordinaria del Comune di Gioia Tauro (Reggio Calabria), il cui Consiglio comunale era stato sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata (agosto 2009/aprile 2010); commissario prefettizio e straordinario presso il Comune di Santa Maria Capua Vetere (gennaio/1° giugno 2011); commissario prefettizio del Comune di Trevi (agosto/dicembre 2011).

Il 2 giugno 2014 è stato insignito dell’onorificenza di commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Dal 10 gennaio 2012 al 4 gennaio 2015 ha ricoperto l’incarico di prefetto di Matera. Dal 5 gennaio 2015 al 19 novembre 2017 ha ricoperto l’incarico di prefetto di Pesaro e Urbino. Il 22 giugno 2016 è stato insignito del Premio “Marchigiano dell’anno” conferito dal Centro studi Marche di Roma, premio per la prima volta conferito ad un prefetto della Repubblica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui