• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

TERAMO: INDIEVISIBILE NIGHT CON LA MUSICA DEI BARONI
''CELEBRARE LA VITA CON MOLTEPLICI FORME D'ARTE''

Pubblicazione: 19 dicembre 2016 alle ore 07:40

di

TERAMO - Una serata all'insegna della musica e delle arti visive per ricordare e celebrare un amico, un fratello che non c'è più. Questo l'obiettivo dell'Indievisibile night, un richiamo all'omonimo festival di musica indipendente che nell'estate 2017 vivrà la sua V edizione a Teramo.

Una serata in cui si esibiranno artisti del panorama nazionale che si svolgerà giovedì prossimo, 22 dicembre, alle 22 all'Officina di Teramo, in via Vezzola 7.

"In qualità di presidente dell'Associazione culturale promotrice dell'evento, intitolata a Valerio Capponi, mio fratello, sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti - racconta Stefano Capponi ad AbruzzoWeb - siamo nati con l'intento di ricordare con la musica e con una serie di iniziative proprio Valerio, scomparso nel 2003, a soli 23 anni a causa di un incidente stradale".

L'Associazione si è fatta negli anni promotrice di tanti eventi culturali in tutto il Teramano, a partire dalla sede nel paese natio dei due fratelli, Ancarano (Teramo), in via Majella.

"La musica indipendente era una delle sue più grandi passioni insieme alle arti visive in ogni sua forma - aggiunge - e in questo modo lo celebro ogni volta, come se lui fosse sempre con me, volevamo che da un evento tragico come la sua morte, potesse in qualche modo rinascere attraverso una forma artistica, che con un pizzico di allegria lo tenesse sempre in vita".

"È un po' il ciclo della vita che va così, nasciamo, cresciamo e muoriamo, ma vale per tutti gli esseri viventi, Valerio era troppo giovane per una progenie, ma dal seme del frutto la vita riparte e noi ripartiamo così, con la musica".

Ospite della serata sarà una band molto particolare, che non esisteva fino alla scorsa edizione dell’Indievisibile festival: I Baroni.

"L'anno scorso infatti si erano presentati come GianPierGalondrea, che è l'insieme dei loro nomi - prosegue Stefano - ma non rendeva giustizia e così hanno deciso di chiamarsi I Baroni, che è poi il mio soprannome, anche perché a metterli insieme e a convincerli a portare avanti questo progetto sono stato proprio io".

L’idea alla base di questo progetto è stata quella di unire in un corpo solo quattro amici, che si stimano e apprezzano a vicenda, pur avendo stili e peculiarità differenti tra di loro.

Ma chi sono nel dettaglio I Baroni? Giancane: dietro questo pseudonimo si cela Giancarlo Barbati, già chitarrista della band romana Il Muro del Canto, attivo nella scena romana da moltissimi anni.

I suoi testi, scritti in un italiano immediato e lineare, sono ironici, realistici, divertenti e sfrontati, che ben si accostano a un sound che va dal pop, al country, al rock con molta naturalezza.

"Giancane si rivela un acuto osservatore della realtà, sviscerando paure, ossessioni e tic dell’essere umano - lo descrive sempre Capponi - e riesce a ironizzare con maestria sui vizi e le virtù dell’uomo metropolitano degli anni zero, evitando ogni sorta di banalità o ovvietà. Ha all’attivo un full-lenght Una Vita al Top e un Ep Carne".

Emanuele Galoni è un cantautore, classe ’81, della provincia di Latina. Nelle sue canzoni racconta di storie precarie, di vite vere prese dalla provincia e le racconta con una dose di follia e surrealismo, che si fondono con un pizzico di consuetudine quotidiana. Prima Greenwich e poi Troppo bassi per i podi, hanno permesso a Galoni di impressionare gli addetti ai lavori e farsi conoscere dal grande pubblico.

Emanuele Colandrea, sempre nelle parole di Capponi, "è un talentuoso cantautore, anch’esso della provincia di Latina, produttore artistico di Galoni e suo batterista nei live". Dopo alcune esperienze con e gruppi Eva MonAmour e Cappello a Cilindro, decide di metterci la faccia e dal 2015, intraprende il percorso da solista; dapprima con l’album Ritrattati, reinterpretando alla sua maniera alcuni brani presenti nei dischi delle 2 bands nelle quali ha militato e poi con Un giorno di vento (disco-racconto composto da 9 piccole storie, fondate sul ruolo del tempo e del destino nelle nostre fragili esistenze.

Alessandro Pieravanti, batterista, percussionista, anima e voce narrante della band romana Il muro del canto. "Oltre alle sue doti da percussionista - conclude Stefano - Pieravanti è anche noto per i suoi monologhi con i quali intrattiene il pubblico della band romana sopracitata. I suoi monologhi divertono e intrattengono e sono raccolti nel libro 500 e altre storie, molto aprezzato nell’ambiente romano, ma non solo".

Per informazioni sull'evento è possibile visitare la pagina facebook dell'Associazione Culturale Valerio Capponi  e quella collegata all'evento stesso, oppure contattando il numero 3285625016, o scrivendo una mail agli indirizzi [email protected], [email protected].



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui