TERAMO: OCCUPANO AREA PRIVATA DAVANTI AL CARCERE
E ACCENDONO FUOCHI, DENUNCIATI SETTE ANARCHICI

Pubblicazione: 04 novembre 2017 alle ore 15:22

TERAMO - Sono stati denunciati i sette anarchici che, lo scorso 15 agosto, avevano preso parte ad un presidio di solidarietà per detenuti davanti al carcere di Castrogno, a Teramo, occupando un'area rurale privata, vicino alla recinzione dell'istituto penitenziario ed accendendo fuochi pirotecnici.

Ad essere stati denunciati, al termine delle indagini svolte dalla Digos e dirette dal vice questore aggiunto Luca Benedetti: D.B.G. di 34 anni, D.M.F. di 40, D.I.L. di 54, C.F. di 23, F.F. di 20, P.G. di 22 e C.M. di 46.

A carico di cinque di essi, anche a fronte dei numerosi precedenti, è stata irrogata dal Questore anche la misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio, per tre anni, con divieto di ritorno nel territorio del comune di Teramo.

Le indagini sono ancora in corso per l'identificazione degli altri partecipanti al presidio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui