TERMINAL BUS AD ANAGNINA: PD L'AQUILA, ''CONSIGLIO CONVOCATO DURANTE MANIFESTAZIONE, SI FACCIA A ROMA''

Pubblicazione: 08 novembre 2018 alle ore 15:47

L'AQUILA - Il segretario del Pd dell'Aquila, Stefano Albano, e il capogruppo in Consiglio comunale dello stesso partito, Stefano Palumbo, hanno chiesto al sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi e al presidente del Consiglio, Roberto Tinari, di convocare il Consiglio comunale in programma per lunedì 12 fuori la stazione di Tiburtina, in modo da permettere ai rappresentanti di poter protestare, come già accaduto negli anni del post-sisma, quando il Consiglio si è riunito fuori dal Parlamento in segno di protesta.

LA NOTA COMPLETA

"Lunedì 12 novembre alle 9 si riunirà il consiglio comunale per terminare la discussione interrotta bruscamente a causa della mancanza del numero legale da parte della maggioranza durante l'ultima assise civica. Eppure lunedì mattina c'è in concomitanza anche un'altro appuntamento, che riteniamo importante e determinante per i destini della città: la manifestazione organizzata dalle Regioni Lazio e Abruzzo alla stazione Tiburtina, per protestare contro la delibera della Raggi che prevede lo spostamento del terminal bus ad Anagnina, una decisione che allungherebbe di almeno un'ora la possibilità di raggiungere Roma, un colpo durissimo per i pendolari e una prospettiva di mortale isolamento per il nostro territorio. Combattere questa scelta, protestare, deve essere un dovere di chi è stato scelto a rappresentare questa terra. Eppure proprio i rappresentanti della città, sebbene invitati, saranno costretti a restare in città per via del concomitante consiglio. Per questo proponiamo al Presidente del consiglio Tinari e al Sindaco Biondi di convocare il consiglio comunale di lunedì fuori la stazione di Tiburtina, proprio come in diverse occasioni si riunì fuori il Parlamento per protestare negli anni subito dopo il sisma. Questo consentirebbe al sindaco, alla Giunta e a tutti i consiglieri di poter essere presenti alla manifestazione aumentandone notevolmente la risonanza, ma soprattutto consentirebbe loro di poter stare al fianco dei propri concittadini che protestano per i propri diritti. Certi che il presidente Tinari e il sindaco Biondi comprenderanno l'importanza della nostra proposta, attendiamo una loro risposta".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui