TERREMOTO: ARCHITETTI TERAMO, ''PENSARE A FUTURO SCUOLE CON IDEE INNOVATIVE''

Pubblicazione: 30 agosto 2017 alle ore 10:35

La scuola di Cucinella di Mirabello (Ferrara)

TERAMO - "Siamo consapevoli che vada assicurato l'inizio dell'anno scolastico, dando a studenti e operatori la certezza di luoghi sicuri dove svolgere le attività didattiche, ma non vorremmo che le soluzioni temporanee facciano dimenticare la necessità di pensare, da subito, a quale sarà il futuro dell'edilizia scolastica, e non solo, nelle nostre città".

Lo afferma in una nota il presidente dell'Ordine degli architetti della provincia di Teramo, Raffaele Di Marcello.

"È necessario attivarsi immediatamente - dice - magari con concorsi di progettazione, sulla falsariga dell'iniziativa Scuole Innovative promossa dal Miur, per ripensare il patrimonio edilizio scolastico esistente e futuro, e dotare le nostre città di edifici sicuri, energeticamente efficienti, con spazi moderni e flessibili, belli esteticamente e funzionalmente, che costituiscano, come richiesto dalla linee guida del Ministero dell'Istruzione, centri civici di riferimento per l'intero tessuto sociale cittadino, e non solo per studenti e docenti".

"Gli architetti teramani, quindi, dicono sì alle soluzioni immediate, ma non vogliono che, passata l'emergenza, tutto cada nel dimenticatoio fino alla prossima necessità. Troppi edifici abbandonati caratterizzano i nostri centri storici, soprattutto quello del capoluogo; troppe periferie sono ridotte a quartieri dormitorio, prive di servizi per la comunità".

"Riabituarsi al bello, iniziando dagli edifici pubblici, deve essere una priorità - conclude il presidente dell'Ordine - bello che vuol dire anche funzionalità, integrazione con il contesto, sicurezza. Solo così le nostre città potranno rinascere e superare l'emergenza".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui