TERREMOTO: BORRELLI, ''ULTERIORI DANNI ANCHE SE NON GRAVI''

Pubblicazione: 10 aprile 2018 alle ore 13:07

Angelo Borrelli

PIEVE TORINA - "La scossa delle 5,11 di stamani ha provocato ulteriori danni anche se non in maniera particolarmente grave, comunque sei famiglie di Pieve Torina hanno necessità di assistenza, dato che le abitazioni in cui vivevano hanno riportato delle lesioni".

Lo ha detto Angelo Borrelli, capo della Protezione civile nazionale al termine del vertice a Pieve Torina assieme ai sindaci del territorio, alla commissaria straordinaria alla ricostruzione Paola De Micheli e al presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

"In un paio di casette si sono staccati dei pensili dopo essere usciti dai binari a cui erano ancorati - conferma Borrelli - i tecnici sono già all'opera per sistemare il danno e fissare ulteriormente i mobili in modo evitare slittamenti in caso di nuove scosse".

Non si registrano, invece, danni alle strutture delle stesse Sae.

Sul fronte della gestione del momento il capo della Protezione civile ha evidenziato l'intervento "immediato fin dalle prime ore della mattinata per portare tutta la necessaria assistenza alle popolazioni e ai sindaci di questi territori".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui