TERREMOTO: IN POST PRODUZIONE IL FILM ''MANCANZA-INFERNO'' DI STEFANO ODOARDI

Pubblicazione: 16 settembre 2013 alle ore 12:44

L'AQUILA - Mancanza-Inferno è il primo capitolo di una trilogia su Inferno, Purgatorio e Paradiso. Il titolo è legato all'essere umano e al vuoto che cerca di colmare. È un film dedicato alla forza del dubbio come spinta verso la vita".

Così presenta il suo nuovo lavoro il regista abruzzese trapiantato in Olanda, Stefano Odoardi.

Girato all'Aquila, nella città distrutta dal terremoto del 2009, è attualmente in post produzione.

Le riprese sono state realizzate nel maggio scorso grazie al finanziamento dell'Anci e del Dipartimento della gioventù con il contributo di Hatha Ciudad Onlus e del Comune dell'Aquila.

"È stato attivato un crowdfunding (un finanziamento del pubblico) sulla piattaforma "Produzioni dal Basso" per completare la post produzione (montaggio, mix del suono, correzione colore, doppiaggio, sottotitoli, pubblicità e promozione), così da dare al film - si legge in una nota - l'importanza e la confezione che merita".

Il film racconta, con un approccio visionario, un inferno contemporaneo dove 20 dannati, attori aquilani non professionisti, sono imprigionati mentre una presenza si aggira per la città silenziosa e ormai abbandonata a se stessa. Questa presenza è un angelo molto umano che a volte consola e a volte è crudele. È un angelo consapevole ispirato alle Elegie Duinesi di R. M. Rilke e interpretato dall'attrice Angelique Cavallari.

"Nel suo vagare per la città - prfosegue la nota - l'angelo ci aiuta ad avere una visione diversa e porta un nuovo sguardo. Il film vuole raccontare il trauma ma anche le possibilità di una nuova visione attraverso la consapevolezza. La popolazione dell'Aquila vive uno stato d'animo particolare e il dramma più profondo è la presunta normalità che si mantiene a quattro anni dal terremoto, mentre poco o nulla è stato fatto per la ricostruzione".

"Tutto ciò non è civile, è infernale - si commenta - Un film come Mancanza-Inferno è utile per riflettere su una situazione umana ingiusta. Il film avrà rilevanza internazionale, come tutti i film di Stefano Odoardi, parteciperà ai festival internazionali e uscirà nelle sale cinematografiche indipendenti".

È una coproduzione fra l'olandese O film e l'abruzzese Strike fp di Gianluca Stuard, che ne cura anche il montaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui