• Abruzzoweb sponsor

ATTIVATO IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE. SINDACO, 'VERIFICHE PROSEGUIRANNO CON IL GIORNO. NON E' STATO BUON INIZIO ANNO, SPERIAMO SIA FINITA'

TERREMOTO: SCOSSA DI 4.2 A COLLELONGO, CITTADINI DORMONO IN ALLOGGI DI EMERGENZA

Pubblicazione: 01 gennaio 2019 alle ore 19:56

L'AQUILA - Paura e gente in strada a Collelongo, in provincia dell'Aquila, per la scossa di terremoto di magnitudo 4.2, che si è registrata alle 19,37, ad una profondità di 17 chilometri. 

Lo rende noto l'Ingv (Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia) sul proprio sito.

La scossa è stata avvertita distintamente anche a Roma, in Irpinia, all'Aquila, nella Marsica, nella Valle Peligna, nel Sorano.

Ad Avezzano (L'Aquila) così come a Collelongo, le persone si sono riversate nelle strade.

Al momento non si registrano danni a persone o cose, ma i carabinieri di Collelongo, da quanto appreso, starebbero effettuando le primissime verifiche nel territorio. 

I cittadini si sono riversati in strada e per la notte il Comune ha aperto il bocciodromo e un edificio scolastico, allestiti con brandine e coperte dalla croce rossa.

Le temperature sotto zero, infatti, rendono difficile restare un'intera notte fuori casa e il primo cittadino, Rossana Salucci, ha invitato tutti coloro che non sono rientrati nella propria abitazione a non dormire in macchina, ma a recarsi in questi posti sicuri e riscaldati.

Salucci ha spiegato inoltre che è in atto una ricognizione visiva per la verifica dei danni da parte dei Vigili urbani e che è stato chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco, che effettueranno delle prime verifiche durante la notte agli edifici pubblici e alla chiesa, per poi proseguire domani con la luce del sole.

È stato attivato anche il Coc, il Centro operativo comunale, per la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione.

"Non è stato certamente un buono inizio di anno - ha dichiarato il sindaco - speriamo che sia finita qua".

Sono in corso verifiche tecniche sulle linee aeree dalla scossa sismica registrata in Abruzzo. La rotta delle linee Roma - Avezzano - Sulmona - Pescara, Avezzano - Roccasecca, Sulmona - L'Aquila è sospesa per gli enti di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). Nessun treno è fermo in linea.

Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24v e A25, inoltre, in una nota ha fatto sapere che tecnici della società hanno verificato ponti e viadotti che non hanno subito danni.

A distanza di pochi giorni, dopo il sisma di Catania dello scorso 26 dicembre, la terra trema ancora ma stavolta l'epicentro è un Collelongo, una cinquantina di chilometri dall'Aquila. 

A peggiorare la situazione delle persone scese in strada anche il freddo, con temperatura sotto lo zero. Il terremoto è avvenuto nella zona della piana del Fucino, vicino alla località di villeggiatura di Villavallelonga ed è stato avvertito anche in tutta la Valle di Roveto e nel Sorano, nell'alto Lazio, ma anche a Roma e nell'area metropolitana. 

La paura è stata forte: "La scossa è stata violenta e lunga, - raccontano all'Ansa due coniugi alle porte del paese - siamo usciti di corsa da casa per precipitarci, al capannone per vedere se era tutto a posto e sembra così, ma la paura è stata violenta". 

A Collelongo fa molto freddo, -4, cielo stellato, tutte le luci delle case sono accese. 

La Marsica è una zona con più alto rischio sismico. Oltre cento anni fa, il 13 gennaio 1915 un terremoto di magnitudo ben più alta, di 7.0, provocò oltre 30mila morti segnando una delle più grandi catastrofi del nostro Paese. 

SINDACO COLLELONGO, ''MOLTA PAURA, CI ATTREZZIAMO IN SCUOLA E BOCCIODROMO. IN ARRIVO BRANDINE E COPERTE''

"Quella di oggi è stata una scossa molto forte, per fortuna non si rilevano danni a persone o cose. Ma c’è molta paura e, non potendo escludere nuove scosse, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione delle persone che vogliano dormire fuori casa, il plesso scolastico e il biocciodromo che sono in sicurezza”, le parole del sindaco, Rossana Salucci, che rende noto che è in atto una ricognizione visiva per la verifica dei danni da parte del vigile urbano e che a tale proposito sarà chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

“Non ci sono segnalazioni da parte delle famiglie - spiega ancora il primo cittadino - ma dobbiamo fare sopralluoghi”.

Secondo Salucci, la Croce Rossa della provincia dell’Aquila, che si è resa disponibile subito, sta inviando “brandine e coperte per attrezzare l’edificio scolastico e il bocciodromo dove si potranno offrire circa 300 posti”.

STRADA DEI PARCHI, ''NESSUN DANNO AI VIADOTTI''

Non ci sono danni nei viadotti delle autostrade laziali ed abruzzesi A24 e A25 dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.2 che si è verificata alle ore 19 e 36 a Collelongo (L’Aquila): sono queste le risultanze delle verifiche effettuate dagli ausiliari del traffico della concessionaria Strada dei parchi. 

Lo fanno sapere fonti della Spa del gruppo dell’imprenditore abruzzese Carlo Toto.

In particolare, i controlli più apporofonditi sono stati riservati nelle infrastrutture autostradali di Avezzano, Celano e Pescina, i tratti più prossimi al comune marsicano in provincia dell'Aquila.

“Quei tratti tra l’altro – fa sapere ancora Sdp -, sono stati oggetto nel giugno scorso di interventi anti-scalinamento, una operazione che complessivamente è costata 172 milioni di euro”. 

Sdp non ha ancora a disposizione i 192 milioni di euro inseriti nel decreto Genova finalizzati alla messa in sicurezza sismica dei viadotti delle due autostrade: lavori sono stati avviati in 8 dei 13 viadotti in condizioni peggiori con fondi della società. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

SISMA 4.2 A COLLELONGO, IN CORSO VERIFICHE SU VIADOTTI STRADA DEI PARCHI

L'AQUILA - "Sono in corso delle attività di verifica a cura degli ausiliari sull'intera rete autostradale A24 ed A25. Al momento non è stato riscontrato alcun danno". Lo rende noto Strada dei Parchi sulla sua pagina Facebook, dopo... (continua)

SISMA COLLELONGO: SINDACO, ''MOLTA PAURA, IN ARRIVO BRANDINE E COPERTE''

COLLELONGO - “E’ stata una scossa molto forte, per fortuna non si rilevano danni a persone o cose. Ma c’è molta paura e, non potendo escludere nuove scosse, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione... (continua)

TERREMOTO COLLELONGO: TESTIMONE, ''SCOSSA BREVE, MA QUI ALTO RISCHIO SISMICO''

COLLELONGO - "Siamo stati fortunati perché la scossa è durata pochi secondi, forse quattro, perché se fosse durata di più le cose sarebbero andate diversamente. Siamo consapevoli di vivere in una zona ad alto rischio sismico... (continua)

SISMA COLLELONGO: ATTIVATO IL COC, SINDACO, ''CITTADINI DORMIRANNO IN STRUTTURE SICURE, VERIFICHE IN CORSO''

COLLELONGO - I cittadini di Collelongo (L'Aquila) si sono riversati in strada, a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 4.2 delle 19,37, e per la notte il Comune ha aperto il bocciodromo e un edificio... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui