• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

TERREMOTO: VIADOTTO DI BAZZANO INSICURO
MA NEI PIANI DELLA PROVINCIA NIENTE LAVORI

Pubblicazione: 13 marzo 2017 alle ore 07:00

L'AQUILA - Da ormai cinque mesi con le carreggiate ridotte per ragioni di sicurezza, sono al di là da venire gli interventi strutturali sul viadotto della strada statale 17 ter all'Aquila, nota come superstrada di Bazzano, compromesso già dal terremoto del 2009 e ulteriormente danneggiato da quelli del 24 agosto e del 30 ottobre 2016.

Per i lavori servirebbero due milioni di euro, di cui la Provincia non sembra disporre, ma ad oggi ancora non si sa se l'ente abbia o meno predisposto un progetto e intrapreso altre strade per il reperimento delle risorse.

E la mancanza di risposte da parte della Provincia, sollecitata da AbruzzoWeb, crea apprensione ancora maggiore, dopo il crollo di un ponte sull'autostrada A14 che ha causato due morti.

La Provincia dell'Aquila ha deciso di restringere la carreggiata dei viadotti della superstrada di Bazzano in entrambi i sensi di marcia, ridurre i limiti di velocità e il peso dei mezzi ai quali è consentito il transito, e commissionato verifiche effettuate dai tecnici incaricati dal Comitato operativo regionale (Cor) all'indomani del terremoto di Amatrice (Rieti).

"Non c’è instabilità da un punto di vista sismico, ma si tratta comunque di interventi strutturali", aveva detto il presidente Antonio De Crescentiis nel dicembre scorso.

Dopo il terremoto del 2009 l’ente ha predisposto due studi di valutazione di sicurezza, nel 2010 e nel 2015, che hanno rilevato problemi alle spalle dei viadotti in ingresso e uscita alla città, e un ammaloramento dei giunti tecnici, dei cordoli e dell’asfalto.

"Queste condizioni hanno portato i tecnici a imporci la riduzione della carreggiata per caricare di meno i viadotti che non hanno avuto mai interventi di manutenzione da 35 anni a questa parte - aveva aggiunto De Crescentiis - Il sisma del 2009 ha creato questi danni e le sollecitazioni degli ultimi due terremoti hanno comunque colpito la struttura".

La superstrada di Bazzano, che rappresenta l'ingresso est della città dell'Aquila, è da sempre uno snodo cruciale della viabilità cittadina ma non solo. Marco Signori



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui