• Abruzzoweb sponsor

TG3 ABRUZZO: DOPO 8 ANNI LASCIA CAPOREDATTORE BARONE, GIORNALISTA GUIDERA' RUBRICA MATERA 2019

Pubblicazione: 27 marzo 2019 alle ore 20:23

L'AQUILA - Dopo otto anni e tre mesi giunge al termine il mandato di Silvano Barone alla guida della Testata giornalista regionale Rai dell’Abruzzo. 

Il caporedattore, 58 anni, in Rai dal 1985, lascerà l’incarico il prossimo 31 marzo e dal primo aprile sarà destinato ad un nuovo, prestigioso incarico: con la qualifica di caporedattore centrale, frutto di una promozione, il giornalista abruzzese, esempio di imparzialità ed equilibrio in tutti i più grandi fatti di cronaca accaduti in Abruzzo, curerà la rubrica “Matera, Italia” dedicata alla Capitale europea della cultura 2019. 

L’interim è assunto dal vice direttore della Tgr, Nicola Rao, mentre nella redazione regionale di Pescara il testimone sarà nelle mani dei due vice caporedattori Nino Germano e Lucio Valentini

Per la sostituzione di Barone, la Rai attraverso il cosiddetto job posting ha lanciato la selezione, alla quale parteciperanno candidati da tutta Italia, per nominare il nuovo caporedattore: concorreranno anche gli stessi Germano e Valentini. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui