• Abruzzoweb sponsor

TRABOCCHI: FEBBO, ''AVVIATO NUOVO PERCORSO CON LEGGE ORGANICA''

Pubblicazione: 04 giugno 2019 alle ore 16:31

L'AQUILA - "Il provvedimento licenziato oggi in Consiglio regionale inerente le attività dei Trabocchi rappresenta l'avvio di un nuovo percorso per arrivare a valorizzazione e disciplinare le storiche e caratteristiche macchine da pesca, attraverso una legge più organica, tenendo conto sia delle esigenze dei gestori sia del ruolo che il Trabocco ricopre sotto l’aspetto attrattivo e turistico”.

Questo il commento dell’assessore regionale alle attività Produttive e Turismo Mauro Febbo che sottolinea come “il Trabocco ha dei costi per tenerlo aperto e funzionante e quindi è necessario regolamentare e disciplinare l'attività di queste strutture tenendo conto della loro unicità, dell’attività  turistica, culinaria e ricreativa che svolgono".

"Pertanto – conclude Febbo – oggi diamo un segnale positivo e diverso poiché non mettiamo la testa sotto la sabbia ma vogliamo risolvere un problema esistente da tempo, trovando una soluzione definitiva andando a regolamentare delle attività e valorizzare un specifico e caratteristico territorio qual è la costa dei trabocchi". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui