TRANS ACCOLTELLATO DOPO FESTINO
CON DROGA, 29 ENNE IN MANETTE

Pubblicazione: 04 febbraio 2018 alle ore 20:09

CHIETI - Un 29enne di Casalincontrada (Chieti) è stato arrestato dai carabinieri di Chieti con l'accusa di tentato omicidio. 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, tutto sarebbe accaduto in un appartamento di Chieti Scalo. 

Qui sarebbero stati consumati stupefacenti e la situazione sarebbe degenerata al momento del pagamento a un trans, ora in ospedale con varie ferite da arma da taglio, per una prestazione sessuale. 

Per colpire, il 29enne ha utilizzato un grosso coltello da cucina, rimanendo ferito egli stesso mentre, riferisce il suo legale, si difendeva dal transessuale che brandiva una bottiglia di vetro rotta. 

L'indagine è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Marika Ponziani

Ulteriori dettagli saranno resi noti domani mattina, lunedì 5 febbraio, in una conferenza stampa presso il comando provinciale dei Carabinieri di Chieti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui