TRASFERITO A ROMA IL 62ENNE
DI MOSCUFO USTIONATO

Pubblicazione: 03 aprile 2017 alle ore 13:27

PESCARA - È stato trasferito dall'ospedale di Pescara al centro grandi ustionati del Sant'Eugenio di Roma il 62enne di Moscufo (Pescara) che ieri è rimasto gravemente ferito, dopo essere stato investito dalle fiamme mentre bruciava le sterpaglie in un terreno di sua proprietà, nelle campagne del comune del Pescarese.

Il trasferimento è stato eseguito in mattinata dal 118 di Pescara.

L'uomo stava pulendo un fondo agricolo, dando fuoco alle foglie, quando è stato lambito dalle fiamme.

Era stato soccorso dal 118 e trasportato in elicottero a Pescara.

Ha riportato ustioni sull'80 per cento del corpo.

È stato ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata, fino al trasferimento odierno.

Degli accertamenti si sono occupati i carabinieri della Compagnia di Montesilvano (Pescara).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

MOSCUFO: GRAVEMENTE USTIONATO MENTRE BRUCIA LE STERPAGLIE

PESCARA - Un uomo di 59 anni è rimasto gravemente ustionato, questa mattina, nelle campagne di Moscufo  mentre stava bruciando delle sterpaglie ed eseguendo alcuni lavori agricoli. Secondo quanto riferito dai primi soccorritori giunti sul posto, il... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui