TRAVOLGE AUTO IN SOSTA E SCAPPA,
CACCIA AL PIRATA AD ALBA ADRIATICA

Pubblicazione: 02 gennaio 2017 alle ore 09:41

ALBA ADRIATICA - Un pirata della strada nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio ha danneggiato una Fiat Bravo parcheggiata in via Bafile ad Alba Adriatica (Teramo), di proprietà di una giovane marchigiana che aveva deciso di trascorrere con i suoi amici la notte di San Silvestro nella riviera abruzzese.

Il pirata della strada ha colpito la Fiat nella parte anteriore sinistra interessando la ruota e il paraurti e dileguandosi subito dopo.

La ragazza e i suoi amici, utilizzando anche diversi strumenti social, sono ora alla ricerca del colpevole.

L'autore del danneggiamento probabilmente guidava una Mercedes o una Smart, visto che a terra è stata trovata parte di uno specchietto che riporta il marchio della casa automobilistica tedesca.

Dalla vernice lasciata sulla fiancata della Fiat Bravo, poi, si ipotizza che l'auto pirata sia di colore chiaro, bianco o grigio.

Oltre ad aver allertato le forze dell’ordine, gli amici della giovane fanno un appello pubblico a chiunque abbia informazioni utili al fine di trovare il colpevole: "Chiediamo a chiunque sappia qualcosa o abbia notizie in merito di scriverci o chiamarci, anche in modo anonimo, al numero 329-6285561. Grazie a chiunque ci aiuterà".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui