TROMBA D'ARIA A CEPAGATTI, ''LE TEGOLE VOLAVANO COME PROIETTILI''

Pubblicazione: 14 luglio 2017 alle ore 21:06

CEPAGATTI - Tetti scoperchiati e abitazioni danneggiate a Cepagatti (Pescara), in località Casoni di Villareia, a causa di una tromba d'aria che si è sviluppata nel primo pomeriggio, quando tutto il Pescarese è stato colpito da un violento nubifragio. Almeno sei gli edifici che hanno subito danni. 

Il Comune sta attivando il Centro operativo comunale (Coc) per far fronte all'emergenza.

Problemi analoghi a Rosciano (Pescara). 

Testimoni parlano di "tegole che volavano come proiettili", con i conseguenti danni alle abitazioni e agli infissi.  Nella stessa zona sono numerosi gli alberi caduti, in alcuni casi anche sulle auto in sosta. Impraticabile, a causa dei rami, la strada provinciale 44 che collega Cepagatti ad Alanno (Pescara). 

Sul posto i Vigili del Fuoco, che si stanno occupando della messa in sicurezza delle abitazioni, e gli agenti della Polizia municipale, diretti dal comandante Antonio Di Virgilio. 

Situazione critica anche a Rosciano. Numerosissimi gli alberi caduti, tra cui due querce secolari. 

In un caso un palo della luce è finito sul tetto di una casa. Divelte le coperture di alcuni capannoni agricoli. 

Case, garage e scantinati allagati. 

"La vera emergenza - dice il sindaco Alberto Secamiglio - è per l'agricoltura. Almeno la metà dei terreni del territorio comunale è stata azzerata dalla grandine. Gli ortaggi sono andati distrutti, mentre gravi danni sono stati riportati dalle altre coltivazioni". 

In alcune zone vengono segnalati blackout. I tecnici di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica, sono impegnati negli interventi di riparazione.

Problemi e criticità si registrano in tutto l'entroterra pescarese, da Manoppello a Loreto Aprutino, da Collecorvino a Penne e ad Alanno. Tanti gli interventi eseguiti dai Vigili del Fuoco e diversi quelli in coda. 

In località Brecciarola di Chieti, sulla Tiburtina, un grosso albero è finito su un'automobile in transito; il conducente è riuscito a mettersi in salvo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui