TSA: LA PRIMA DELLA DOMPE', 'POLEMICHE INUTILI, ASPETTATE MIEI PASSI'

Pubblicazione: 03 novembre 2015 alle ore 13:54

Da destra Nathalie Dompe', Alessandro D'Alatri e Pierpaolo Pietrucci

L'AQUILA - "Sto approfondendo tutte le problematiche del Teatro stabile d'Abruzzo, della città dell'Aquila e della Regione, che dobbiamo rendere sostenibile".

Così il nuovo presidente del Teatro stabile d'Abruzzo, Nathalie Dompé, nella sua prima uscita pubblica nel nuovo ruolo, a margine dell'incontro con il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso.

"Le polemiche le rispetto ma oggi sono inutili, così come non penso di meritare ancora lodi, aspettiamo quelli che saranno i miei passi e vedremo dopo", ha detto sulle reazioni di diverso tenore seguite alla sua nomina, anticipata lo scorso 16 ottobre da AbruzzoWeb.

Con la Dompé c'erano anche il direttore dello Stabile, Alessandro D'Alatri, e il consigliere regionale aquilano del Partito democratico Pierpaolo Pietrucci.

D'ALFONSO: "OFFERTA ARTISTICA ED EFFICIENZA GESTIONALE"

“Ampliare l’offerta artistica, puntando su qualità della produzione ed efficienza gestionale, è la via per risanare e rilanciare istituzioni culturali di vertice come il Teatro stabile abruzzese”.

Con questo spirito il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha accolto oggi in Regione, all’Aquila, Nathalie Dompé, 28 anni, neo presidente del Teatro stabile abruzzese formulandole i migliori auguri di buon lavoro.

“Occorre saper rilanciare - ha commentato il presidente - innovando profondamente per posizionare il Tsa tra le migliori realtà nazionali, consapevoli che la nostra tradizione artistica, letteraria, musicale e teatrale è particolarmente ricca. Il teatro deve tornare ad essere motore di sviluppo culturale ma anche economico dell’Abruzzo”.

Per questo, ha proseguito il presidente, “abbiamo scelto una persona giovane e determinata. Le premesse perché l’eccellenza del sistema teatrale abruzzese possa emergere ci sono tutte. Ora è necessario guardare avanti”.

 “C’è molto da fare - ha aggiunto la Dompé - sono qui per rimboccarmi le maniche. Datemi tempo, saranno i fatti a parlare e non le opinoni personali iniziali. Il teatro è sempre stata la mia grande passione. Sono felice di dedicarmi a questa nuova avventura”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

TEATRO STABILE: LA NUOVA PRESIDENTE SARA' NATHALIE DOMPE', LARGO AI GIOVANI

di Alberto Orsini
L’AQUILA - Sarà Nathalie Dompé la nuova presidente del Teatro stabile d’Abruzzo. La Dompé, 27 anni, appartiene alla famiglia che gestisce l’omonimo colosso farmaceutico che ha uno stabilimento attivo all’Aquila da oltre vent’anni. Tra gli incarichi in seno... (continua)

TEATRO STABILE: D'ALATRI DIFENDE LA DOMPE', ''ZERO SOLDI E TANTE RESPONSABILITA', SARA' DURA''

di Roberto Santilli
L’AQUILA - “La presidenza del Teatro stabile d’Abruzzo è senza emolumenti e con responsabilità penali per la scelta del presidente rispetto alla scelta dell’ente. Non è certo la classica poltrona all’italiana. Nathalie Dompé, che è assolutamente... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui