• Abruzzoweb sponsor

TUMORI: IN ABRUZZO ARRIVA ''CABINA DI REGIA'' PER PREVENZIONE, TUTTI GLI ESPERTI NOMINATI

Pubblicazione: 26 giugno 2019 alle ore 08:17

L’AQUILA – Una cabina di regia con funzione di governance, indirizzi generali, analisi criticità, indirizzi finalizzati alla individuazione di un modello organizzativo unico regionale di erogazione delle prestazioni di screening per la prevenzione dei tumori della mammella, del colon retto e della cervice uterina.

È quanto previsto in una delibera di Giunta 17 giugno 2019 (la numero 342) della Regione Abruzzo.

Tutti i componenti nominati rimarranno in carica per tre anni, ma potranno essere rinnovati.

La struttura è composta da: il dirigente del servizio della prevenzione e tutela sanitaria del Dipartimento per la Salute e Welfare pro-tempore, la dottoressa Stefania Milena in qualità di coordinatore del comitato, la collega Manuela Di Giacomo in qualità di responsabile della segreteria amministrativa.

Con loro, in qualità di referenti aziendali con responsabilità di coordinamento e programmazione in materia di screening: Alisia Macerola (Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila), Maria Carmela Minna (Asl Pescara), Domenico Angelucci (Asl Lanciano-Vasto- Chieti) e Maria Mattucci (Asl Teramo).

Compongono l'organismo anche la dottoressa Antonia Petrucci, responsabile dell’ufficio governo dei dati e dei flussi informativi e mobilità sanitaria, il dottor Luciano Cococcia, funzionario analista statistico, responsabile dell’ufficio infrastrutture tecnologiche gestionale geografia del servizio sistema informativo regionale e rivoluzione pubblica amministrazione del Dipartimento risorse organizzazione, la dottoressa Sara Fimiani, funzionario medico specialista in igiene, epidemiologia e sanità pubblica dell’Agenzia sanitario regionale (Asr) Abruzzo e i direttori sanitari aziendali pro tempore.

La delibera, poi, prevede due tavoli tecnici: uno con finalità puramente scientifiche, per ciascuno dei tre screening tumorali alla mammella, al colon retto e alla cervice uterina che rientrano nei Lea (livelli essenziali di assistenza), mentre il secondo si occuperà dei dati informatici e statistici.

Il primo tavolo tecnico è composto da Antonietta Ciccozzi, Marzia Muzi, Arcadio Damiani, Fabrizio Capone, Antonella Dal Mas, Sandro Mosca, Lucia Ciccocioppo, Carmine Fortunato, Loreto Lombardi, Adriano Lauri, Domenico Angelucci Franco Di Gaetano.

Fanno parte del secondo tavolo: Graziano Di Marco, dirigente analista della Asl di Pescara, Antonia Petrucci, esperta del controllo di qualità dei dati sanitari, Lucia Ciccocioppo, dirigente medico della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti, Giacoma Carla Sorrentino, funzionario statistico e Luciano Cococcia.

A quest’ultimo è stata affidata l'informatizzazione degli screening oncologici, attraverso un sistema unico per l'intera regione. (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui