UN ARCHITETTO AQUILANO TRA
GLI ESPERTI NEL CONSIGLIO
SUPERIORE LAVORI PUBBLICI

Pubblicazione: 26 ottobre 2017 alle ore 20:00

Piero Di Piero
di

L’AQUILA - L’architetto aquilano Piero Di Piero lavorerà con il Consiglio superiore dei lavori pubblici, massimo organo tecnico statale in materia: è stato nominato, con la qualifica di esperto, in due commissioni, una per le nuove norme tecniche per le costruzioni e l'altra per la valutazione e passaggio da progetto preliminare a definitivo.

Il Consiglio superiore è interno al ministero delle Infrastrutture e dei trasportie l’incarico è arrivato su chiamata diretta dal presidente, Massimo Sessa.

Tecnico impegnato nella ricostruzione post-terremoto 2009, ex presidente del Centro turistico del Gran Sasso, in Consiglio comunale dell'Aquila, dov'era già stato eletto nel 1998 e nel 2002, Di Piero si è seduto tra i banchi dell'opposizione con l'Unione di centro per un po', prima di decadere per incompatibilità sancita dalla cosiddetta "legge Barca".

Ora, in qualità di esperto, sarà chiamato a partecipare alle adunanze dell’assemblea generale ai sensi dell’articolo 4 del dpr n 204 del 27 aprile 2006 ''per trattare ed approvare progetti nazionali''.

"Sono onorato di ricoprire un incarico così prestigioso - commenta ad AbruzzoWeb - soprattutto perché con la mia partecipazione conto di portare in Consiglio le problematiche legate alla ricostruzione dell’Aquila".

"In tal senso, in questo momento fondamentale è indispensabile chem negli aggregati che ancora non sono partiti, si tenga conto di tutta la nuova normativa, in modo da assicurare ai cittadini una sicurezza assoluta ed effettiva - rimarca - Le nuove norme andranno a investire sia gli edifici in cemento, sia quelli in muratura, inserendo nuove soluzioni di calcolo per favorire il miglioramento sismico degli stessi".

"Le nuove norme tecniche andranno a interessare anche l’edilizia scolastica, argomento caldo all’Aquila e sul quale conto di spendermi in prima linea", aggiunge l'architetto.

E un’idea che conta di portare davanti al Consiglio è quella di "riunire in un progetto unico la ricostruzione e riparazione di tutte le scuole aquilane".

Per quanto riguarda gli interventi di respiro nazionale, Di Piero sarà chiamato a breve ad intervenire sulla linea ferroviaria Verona-Padova e sul progetto di adeguamento tecnico-funzionale relativo alla realizzazione del nuovo molo crociera del porto di La Spezia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui