UNIVERSITA' D'ANNUNZIO OFFRE CONSULENZA GEOTECNICA A COMUNE FARINDOLA

Pubblicazione: 27 novembre 2017 alle ore 10:59

Studenti della d'Annunzio a Farindola

FARINDOLA - Docenti e studenti dell'Università Gabriele d'Annunzio di Chieti-Pescara hanno offerto la propria disponibilità al Comune di Farindola per una consulenza geotecnica e gettato le basi per una collaborazione finalizzata alla ripresa e valorizzazione socio-economica del centro montano, nel gennaio scorso colpito dal disastro dell'hotel Rigopiano, ieri durante una visita di una delegazione dell'Ateneo.

Un piccolo gruppo di professori, studenti e personale tecnico-amministrativo ha voluto rendere omaggio ad un territorio martoriato che vuole fortemente ripartire - informa una nota - La delegazione dell’Ateneo è stata accolta dall’ex sindaco, Massimiliano Giancaterino, per una prima visita guidata.

C’è stato poi l’incontro ufficiale nella sala consiliare con il sindaco,Ilario Lacchetta, che nel suo saluto di benvenuto ha voluto ringraziare l'Università d’Annunzio, in particolare il Dipartimento di Ingegneria e geologia (Ingeo) che, attraverso i corsi di studio di Architettura e Geologia, ha già avviato importanti collaborazioni e ha annunciato ulteriori programmi di intervento scientifico.

Il prof. Alessandro Cama, del Dipartimento di Farmacia, ha portato i saluti del rettore e ha rapidamente illustrato i motivi della visita a Farindola, garantendo il sostegno da parte dell'Ateneo tramite le sue competenze interne al fine di sostenere la ripresa e favorire la valorizzazione socio-economica del territorio farindolese e delle sue peculiari attività.

Il professori Nicola Sciarra e Sergio Rusi, hanno confermato la piena disponibilità da parte del corso di studi in Geologia di supportare l’amministrazione comunale attraverso la propria consulenza geo-tecnica.

Sono state prospettate anche ipotesi di concreta collaborazione, attivando tirocini curricolari ed extra-curricolari, oltre a stage presso le aziende farindolesi e gli enti locali, così da trasformare il “saper essere”, manifestato con la visita di ieri, nel “sapere e saper fare” delle iniziative concrete annunciate per il prossimo futuro.

Nel corso dell’incontro studenti, docenti e rappresentanti del personale della “d’Annunzio” hanno riaffermato i segni del cordoglio per il dramma vissuto dalla comunità di Farindola e i motivi della solidarietà che ha ispirato la visita di ieri.

Tra i componenti della delegazione erano presenti il presidente del Circolo ricreativo Ateneo dannunziano (Crad), Tiziano Zuccarini, e il prof. Giuseppe Fidelibus del Dipartimento di Scienze Filosofiche, Pedagogiche ed Economico-Quantitative, che hanno ringraziato il presidente dell'associazione di volontariato onlus “Erga Omnes” di Chieti, Pasquale Elia, e i suoi collaboratori per il supporto organizzativo offerto nella preparazione e nello svolgimento della visita a Farindola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui