• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

UNIVERSITA' D'ANNUNZIO: PASSI AVANTI NEL RAPPORTO CENSIS, SUPERA ROMA TRE

Pubblicazione: 03 luglio 2018 alle ore 14:57

CHIETI - L’Università degli Studi "Gabriele d’Annunzio" di Chieti-Pescara fa passi in avanti nel Rapporto Censis sugli Atenei italiani. La "d’Annunzio", con i suoi 27 mila studenti è l’unica Università abruzzese collocata tra i Grandi Atenei statali, cioè quelli che vanno dai 20 mila ai 40 mila iscritti.

Il Rapporto Censis la colloca al 13esimo posto avendo superato anche un’università prestigiosa come Roma-Tre, migliorando, di fatto la sua posizione in graduatoria rispetto, con 77,6 punti rispetto ai 75,6 dello scorso anno. La d’Annunzio ha avuto sensibili miglioramenti riguardo al settore "Comunicazione e servizi digitali", passando da 84 a 86 come valutazione; ha migliorato sulle strutture con 75 rispetto al 71 dello scorso anno e sulla internazionalizzazione, con un miglioramento segnato da 71 punti sui 69 della precedente valutazione.

Il miglior incremento è stato ottenuto nel fondamentale settore “Borse di studio”, che, rispetto al già lusinghiero 82 del vecchio rapporto, è salito ad 85 punti. L’unico elemento in controtendenza si registra nei “servizi”, con la perdita di un solo punto, da 72 a 71. Questo parametro del Censis riguarda però il numero dei pasti erogati e i posti letto disponibili, cioè servizi che non sono forniti direttamente dall’Ateneo.

"Siamo molto soddisfatti di questi risultati - commenta il rettore, Sergio Caputi - che testimoniano in maniera oggettiva la qualità dell’impegno che stiamo mettendo per far crescere questo Ateneo. Devo ricordare che il Rapporto del Censis è tarato su un periodo di indagine che inquadra solo i primi sei mesi della nuova governance. In così poco tempo aver migliorato in tutto ci dà consapevolezza e stimoli a proseguire in questo impegno per garantire alla d’Annunzio” il raggiungimento delle migliori posizioni, quelle che le competono nel panorama nazionale".

"Siamo presenti, naturalmente, anche nella continua attività di stimolo verso la Regione e gli Enti locali - aggiunge Caputi - affinché ci siano servizi adeguati all’attenzione che i nostri studenti meritano. Mi fa piacere ricordare che questo Ateneo ha contribuito spontaneamente e con immediata disponibilità alla realizzazione della nuova casa dello studente che verrà realizzata nell’ex-caserma Pierantoni a Chieti".   

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui