VANESSA, LA MISS INDAFFARATA CHE AMA DANZA E FABIO VOLO

Pubblicazione: 18 febbraio 2011 alle ore 10:43

di

L’AQUILA - Di primo acchito, non appena si sente il cognome della “miss” Vanessa Crapanzano, 21 anni, si pensa subito al film “Così è la vita” di Aldo, Giovanni e Giacomo e in particolare alle scene in cui Aldo Baglio prendeva in giro le forme poco aggraziate del compagno di cella “Crapanzano” con accento fortemente siculo.

In effetti la nostra bellezza di turno arriva direttamente dalla calda Sicilia, terra che da sempre ha dato i natali a bellissime donne.

Vanessa si è vista costretta a trasferirsi e a risiedere nel freddo entroterra abruzzese, a Civita d’Antino Scalo, piccolissimo paese in provincia dell’Aquila.

GUARDA LA FOTOGALLERIA

Ciao Vanessa, piacere di incontrarti.

Ciao a voi.

Parlaci un po’ di te e delle tue origini.

Sono nata in Abruzzo ma il mio “nobile” cognome lo devo a mio padre che arrivò qui circa venticinque anni fa. Originario di Enna, conobbe mia madre e si trasferì nell’Aquilano per lavoro. Ventunenne ormai pienamente abruzzese, sono accompagnata nella vita da mia sorella Consuelo di 24 anni.

Di cosa ti occupi ora?

Ho un negozio di profumeria a Sora ereditato dai miei e ora gestito da mia sorella e da me, a tempo pieno. In compenso durante il fine settimana e la sera soprattutto lavoro nel pub che ci sta ospitando per il servizio fotografico, Studio54 di Avezzano.

Una vita indaffarata. E nel tempo libero cosa fai?

Cerco di invecchiare il meno possibile curando il mio corpo con una passione che coltivo da ormai tredici anni, la danza moderna in un’accademia di Formia.

Hai qualche altra passione in particolare?

A parte la danza amo la musica in generale, leggo moltissimo. L’ultimo libro letto è stato “Un posto nel mondo” di Fabio Volo, che mi ha appassionata moltissimo.

E in amore come va in questo periodo?

Domanda di riserva? Da qualche mese ho chiuso una storia che mi ha lasciato bei ricordi, ma la consapevolezza di non poter andare oltre quello che abbiamo vissuto.

Ti vediamo indossare abitini abbastanza colorati e particolari. Segui la moda giorno per giorno oppure ti tuffi nell’armadio e quello che capita, capita?

Beh , devo dire che, sempre rimanendo con la mia personalità e il mio gusto, cerco comunque di seguire le mode del momento, negli stili e colori, senza tralasciare la sensualità che contraddistingue ogni donna, soprattutto le siciliane.

Se ne avessi la possibilità, cosa vorresti fare nel campo della moda?

Con gran sorriso ti rispondo che conoscendo i miei limiti mi piace sognare e immaginarmi in posa per abbigliamento casual e tecnologico, con gran riflessi di luci e colori brillanti, pailette e lustrini.

Molte ragazze e, come abbiamo saputo da... alcune indiscrezioni, molte tue amiche, si dedicano ai concorsi di bellezza. Come li reputi?

Pur non avendo mai partecipato a concorsi, e considerato il fatto che non mi metterei mai in gioco in competizioni del genere, un’esperienza da vivere per quella che è ma senza aspettarsi nulla da tutto ciò. Purtroppo sempre più frequentante sento amiche che comunque vivono in modo troppo serio quello che dovrebbe essere un gioco e ancor più spesso vengono prese in giro dagli organizzatori.

Come mai hai accettato la nostra proposta di entrare nella rubrica “Belle d’Abruzzo”? Per provare una nuova esperienza e magari fare un pensierino nel campo della moda oppure solo per curiosità?

Di sicuro incuriosita dalle foto e dalle pose, ho accettato volentieri la vostra proposta. Un’esperienza da fare, simpatica e che fa scoprire lati nuovi della propria personalità. Vedersi in foto come le modelle sulle riviste non è da tutti e roba di tutti i giorni.

Hai qualche amica con la quale condividi tutto e che particolarmente ti è a cuore?

Sì, Valeria, Annamaria, Cristina e Martina. Proprio come nel film comico di Aldo, Giovanni e Giacomo, loro tre in aggiunta alla loro Crapanzano, creano tutti i giorni scene comiche e semplicemente cinematografiche che risulterebbero assurde nella vita reale. In compenso siamo legate da un profondo affetto da ormai tanti anni che ci lega indissolubilmente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui