VASTO: DEFIBRILLATORI NEL MUNICIPIO IN MEMORIA DI ROBERTA SMARGIASSI

Pubblicazione: 30 novembre 2017 alle ore 17:54

VASTO - È stato installato al piano terra del Municipio, nei pressi dell'ingresso dell'Ufficio Anagrafe, uno dei due defibrillatori donati al Comune di Vasto (Chieti) dai fratelli Michele e Simone Smargiassi in memoria della sorella Roberta, scomparsa nel luglio 2016. 

Il secondo apparecchio destinato in estate all'edificio della Guardia Medica turistica a Vasto Marina, è stato provvisoriamente collocato nella sede del gruppo comunale della Protezione civile. 

Prima dell'installazione è stato necessario preparare per alcuni dipendenti del Comune e i volontari del gruppo comunale della Protezione civile di Vasto con un corso di formazione per il conseguimento dell'abilitazione all'uso del defibrillatore in situazioni di emergenza. 

La donazione dei due defibrillatori era stata formalizzata lo scorso 21 agosto con la firma di una convenzione alla quale aveva partecipato anche Nicola Smargiassi, papà di Roberta, che aveva ricordato come la figlia per 18 anni donatrice Avis "amava aiutare il prossimo". 

Roberta Smargiassi morì travolta a bordo del suo scooter da un'auto condotta dal giovane Italo D'Elisa

Dall'incidente stradale è derivata una scia di morte e dolore con la condanna a 30 anni dalla Corte d'Assise a Lanciano (Chieti) di Fabio Di Lello, 34 anni, accusato dell'omicidio volontario premeditato di D'Elisa, il primo febbraio scorso davanti a un bar a Vasto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui