VERTENZA BALL: RIPRENDE LA TRATTATIVA, AZIENDA APRE A REINDUSTRIALIZZAZIONE

Pubblicazione: 22 dicembre 2018 alle ore 07:30

di

SAN MARTINO SULLA MARRUCINA - "L'azienda si impegnerà a favorire la reindustrializzazione con la cessione, gratuita o a prezzo sotto mercato, dello stabile e si impegnerà con il possibile nuovo imprenditore in cambio del sito, a far riassumere i lavoratori della Ball". 

Si riaccende una speranza per i 70 lavoratori della Ball di San Martino sulla Marrucina dopo un vertice al Mise che aveva gettato nello sconforto i dipendenti alle porte del Natale. 

"Oggi anche con l'apporto della Regione - spiega Andrea De Lutis della Fiom Cgil - siamo riusciti a ricucire lo strappo di questa notte, abbiamo ripreso la trattativa ripartendo dalla bozza della scorsa notte e siamo riusciti anche a migliorarla leggermente. Si tratta principalmente di un buon incentivo economico che varia in base alle anzianità dei lavoratori. Abbiamo aggiunto un bonus per gli over 50 e un incentivo a chi vuole ricollocarsi nelle aziende Ball".

Salta la cassa integrazione straordinaria ma c'è almeno una buona notizia, l'impegno per la reindustrializzazione del sito, anche se è sfumata la trattativa con i due imprenditori che si erano fatti avanti. Ma sindacati, azienda e Regione assicurano che lavoreranno per trovarne di nuovi. A tal proposito sono previsti incontri periodici.

E oggi, a Lanciano, dalle 10, presso la sede della Cisl di via del Mare, si terrà una conferenza stampa per fare il punto della situazione ed illustrare i possibili scenari della trattativa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui