VIABILITA': NASCE COMITATO ALTO
SANGRO, ''SERVONO INTERVENTI
IMMEDIATI SULLA SR 83''

Pubblicazione: 18 marzo 2018 alle ore 20:14

Strade dissestate a Lanciano

L'AQUILA - Si è costituito un Comitato territoriale dell'Alto Sangro, con una rappresentanza delle comunità di Alfedena, Barrea, Civitella Alfedena, Opi, Pescasseroli e Villetta Barrea, in provincia dell'Aquila "che - affermano in una nota - stanche di aspettare una risposta da chi si dimostra non essere in grado di assicurare la manutenzione delle strade, esige un intervento immediato ai fini della sicurezza dei cittadini e dei turisti".

Il Comitato afferma che, pur sembrando in atto "un passaggio di competenze per la manutenzione delle strade dalla Regione-Provincia all'Anas", ciò "non esime il presidente regionale ancora in carica Luciano D'Alfonso, il presidente della Provincia e i servizi competenti dall'effettuare immediatamente il pronto intervento per la riparazione della strada regionale 83 e delle strade dell'Alto Sangro".

Obiettivi del neonato Comitato, afferma lo stesso, sono: "richiedere l'immediato pronto intervento della regionale 83 e delle strade dell'Alto Sangro, senza il quale minaccia di avvalersi di forme di pressione dell'opinione pubblica quali il blocco della strada marsicana durante le festività pasquali e una capillare campagna stampa sulle inefficienze dolose degli Enti competenti; farsi carico di richiedere indennizzi agli Enti competenti per i danni alle macchine e alle persone sopportati a causa della scarsa manutenzione delle strade, con una class action coordinata dalle associazioni dei consumatori; creare un Osservatorio sul dissesto del territorio e richiedere alla Regione il finanziamento di progetti gestiti da giovani professionisti del territorio, quali geologi, ingegneri idraulici, architetti paesaggisti e da imprese locali in grado di assicurare una corretta manutenzione del territorio; promuovere un incontro pubblico con i sindaci e gli Enti preposti alla manutenzione delle strade per essere tutti informati sulla spesa pubblica che viene finalizzata alla manutenzione delle strade dell'Alto Sangro e su quante e quali figure lavorative siano presenti assiduamente nelle strade dell'area; denunciare ulteriori gravissime emergenze del territorio quali la scarsa operatività della connessione Internet, discontinua e lenta, i ritardi della Banda larga, l'insufficienza e la bassa qualità di molti servizi pubblici alle persone, come quelli scolastici, sanitari, sociali, dei trasporti, a fronte di costi uguali o addirittura maggiori di altre aree italiane ed europee caratterizzate da reti di servizi adeguati per quantità e qualità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui