FESTA A PINETO PER I 100 ANNI DI PASQUA RAVICINI, AMMINISTRAZIONE CONSEGNA PERGAMENA

22 Marzo 2021 11:38

PINETO – La chiamano teneramente la principessa di casa, ed è così che la trattano, coccolandola e offrendole tutte le cure e le attenzioni di cui ha bisogno oltre al grande affetto e amore da parte di tutta la sua numerosa famiglia. Così è stato ieri, nel giorno del suo 100esimo compleanno.

Si tratta di Pasqua Ravicini, nata il 21 marzo 1921. Nella sua casa di Villa Fumosa a Pineto, dove vive con il figlio e la nuora, sono arrivate decine di telefonate di auguri, e nel rispetto delle normative anti-contagio da Covid-19, sono passati alcuni nipoti e parenti per omaggiarla con fiori e regali. Una donna lucida e solare, madre di tre figlie e un figlio, ha 10 nipoti, 16 pronipoti ed è trisavola di 6 nipoti. Originaria come il marito, scomparso circa 10 anni fa, di Cellino Attanasio, si è trasferita con tutta la famiglia a Pineto circa 50 anni fa dove si è occupata in particolare della casa e della famiglia. Ieri mattina il vice sindaco di Pineto, Alberto Dell’Orletta, e il presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Cantoro l’hanno omaggiata con una pergamena e dei fiori portandole simbolicamente gli auguri di tutta la comunità pinetese.

“Siamo molto felici per l’importante traguardo raggiunto dalla nostra cara concittadina – commentano Dell’Orletta e Cantoro – l’abbiamo omaggiata con una targa e dei fiori portandole gli auguri di tutta la nostra comunità, rispettando ovviamente le disposizioni in materia di contenimento dal Covid-19. A lei e ai suoi cari ancora tanti auguri da tutta l’Amministrazione Comunale e dalla cittadinanza pinetese”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: