A14, CON I LAVORI TORNANO CODE E DISAGI IN ABRUZZO:
“PESSIMO INIZIO, SITUAZIONE INSOSTENIBILE”

20 Settembre 2021 15:27

Regione: Cronaca

PESCARA – Sono tornati i lavori nel tratto abruzzese dell’autostrada A14, e puntualmente anche i disagi per gli automobilisti e gli autotrasportatori con traffico rallentato e code.

In particolare nel tratto Teramo-Mosciano Sant’Angelo-Roseto degli Abruzzi a causa della riduzione di carreggiata proprio per permettere l’esecuzione dei lavori, si sono formate in mattinata lunghe code.

Proprio la settimana scorsa a poche ore dal l’annuncio del ritorno dei lavori sul tratto abruzzese della A14, vi era stata una riunione operativa a Pescara in Regione con il Direttore del 7/o Tronco Pescara Nord Società Autostrade, il sottosegretario alla Giunta regionale della Regione Abruzzo Umberto D’Annuntiis, e i sindaci e gli amministratori delle città attraversate dalla tratta interessata dai lavori in A14, proprio per fare il punto della situazione in concomitanza della ripresa dei lavori dopo la pausa estiva.

Sulla questione è intervenuta la deputata Pd Stefania Pezzopane: “Nove chilometri di coda questa mattina, alle 8, sulla A14 tra Teramo e Roseto per ripresa lavori dopo la pausa estiva. Situazione insostenibile, delirante ormai da anni, anche a causa del lungo braccio di ferro tra il concessionario Autostrade per l’Italia e la procura di Avellino. Si è aggiunto un incidente ai confini con le Marche e si è formata una lunga fila di camion. Non è possibile. Sono ripartiti oggi i lavori sulla A14, avviati 10 nuovi cantieri oltre ai 3 già in esecuzione. Non c’è alternativa all’autostrada, e così oggi erano intasate anche la statale e l’asse attrezzato”.

“È ripreso il piano di ammodernamento della rete, gestito da Autostrade per l’Italia, tra Val Vibrata e Pescara Sud, fermato nei mesi estivi per favorire gli spostamenti e il turismo. Oggi un pessimo inizio, giornata nera. Ci sono capitata anche io. Terribili i disagi per automobilisti e autotrasportatori”.

“Nel programma verranno installate delle riduzioni di corsia per consentire la sostituzione delle barriere di sicurezza – prosegue l’esponente dem –  in corrispondenza del viadotto Colonnella (tra Val Vibrata e San Benedetto, in direzione Ancona a partire da lunedì 20 settembre), del viadotto Vallelunga (tra Pescara Ovest e Pescara Sud, in direzione Bari, da lunedì 4 ottobre), mentre sui viadotti Cerrano e Santa Maria le attività verranno condotte ottimizzando la cantierizzazione installata a partire da oggi per l’ammodernamento della galleria Solagne, nel tratto compreso tra Atri-Pineto e Pescara Nord. Vanno programmati tenendo conto anche dei lavori sulle statali”.

“Questo di oggi – conclude Pezzopane – è uno scenario già vissuto con code che sulla A14, come già accaduto, arrivano anche di 12 Km. Già questa mattina i disagi sono stati allucinanti. Sono vicina ai sindaci e ai cittadini dei comuni costieri che torneranno a vedere le statali intasate di auto e camion. Ministero, Anas, Regione coordinino con Autostrade d’Italia e con la procura di Avellino questa situazione insopportabile”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: