A14, VERSO TERZO CASELLO AUTOSTRADALE A VASTO:
“OPERA STRATEGICA PER IL TERRITORIO”

14 Luglio 2021 16:18

Chieti: Cronaca

VASTO – Promosso uno studio di fattibilità per realizzare a Vasto un nuovo svincolo autostradale A14: si tratterebbe del terzo casello, dopo Vasto Sud e Nord.

L’annuncio è stato dato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta nella sala consiliare del Municipio di Vasto, alla quale hanno partecipato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale con delega alle infrastrutture, Umberto D’Annuntiis, l’assessore all’Ambiente Nicola Campitelli, il sindaco Francesco Menna e i tecnici di Anas, Aspi e Mit.

“Questo incontro – ha detto il sottosegretario Umberto D’Annuntiis – è stato voluto fortemente dal presidente Marco Marsilio con l’obiettivo di promuovere uno studio di fattibilità volto a realizzare, in prossimità del centro di Vasto, un nuovo casello autostradale e i relativi raccordi viari di accesso. Riteniamo infatti che l’infrastruttura sia necessaria non solo per stimolare il turismo e lo sviluppo economico dell’area ma anche per ragioni di sicurezza: andremo a eliminare i pericoli presenti sulla statale 16 a causa del passaggio dei mezzi pesanti. Lavoreremo ora per individuare le risorse che serviranno per realizzare il nuovo svincolo e la viabilità complementare”.

“Sulla Città di Vasto – conclude D’Annuntiis – c’è una forte attenzione da parte della Regione Abruzzo: il porto di Vasto, con l’istituzione della Zes, diventerà una infrastruttura strategica per il territorio regionale”.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore all’ambiente Nicola Campitelli: “Il territorio del Vastese ha bisogno di investimenti importanti: il nuovo svincolo autostradale di ‘Vasto-Centro’ potrebbe rappresentare infatti una opportunità strategica per tutto il comprensorio – sottolinea l’assessore -. Questa infrastruttura è stata inserita già nel piano strategico degli investimenti regionali con priorità 1. Il territorio Vastese, che produce una percentuale importante del pil regionale, merita una forte attenzione dopo anni di abbandono. Noi ci siamo e lavoreremo verso questa direzione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: