A24-A25, MARTINO (FI): “SERVONO RISPOSTE URGENTI SU CONCESSIONE”

4 Maggio 2022 17:46

Italia - Politica

L’AQUILA – “È indispensabile capire se la concessione deve essere tolta al gestore, in quali tempi, con quali rischi di contenzioso. Così come sul fronte del piano degli investimenti sono poco fiducioso sulla riunione Cipe di domani, e sono altrettanto preoccupato perché solo qualche settimana fa nel tratto autostradale in questione una frana per miracolo non ha causato delle vittime”.

Lo ha detto il deputato di Forza Italia, Antonio Martino, intervenendo nell’Aula di Montecitorio a seguito dell’informativa urgente del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, sull’aumento dei pedaggi e sulla messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25.

“Il governo – ha aggiunto – vuole prorogare lo sconto sulle tariffe? Bene. Ma il prezzo è sempre molto alto, anche perché il combinato disposto dell’aumento dei costi per il carburante, della manutenzione dei mezzi e delle tariffe fa diventare impossibile qualsivoglia pianificazione personale e aziendale”.

L’esponente azzurro ha sottolineato come le risposte alle domande che ha rivolto al governo dovrebbero “arrivare in un tempo breve, perché la programmazione socio-economica di un territorio passa anche dalle sue infrastrutture e da come vengono gestite”.

“Come Forza Italia monitoreremo quanto accadrà e staremo sempre dalla parte dei cittadini. Questa è una battaglia che non deve finire in tribunale ma col prevalere della ragionevolezza”, ha concluso.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: