A24-A25, SDP: “ANAS NON E’ ANCORA SUBENTRATA NELLA GESTIONE”

1 Agosto 2022 19:51

Italia - Cronaca

ROMA – Anas Spa non ha ancora preso possesso della gestione delle autostrade laziali ed abruzzesi A24 e A25, come previsto dal decreto del Consiglio di Stato pubblicato stamani che ha ribaltato la decisione del Tar del Lazio di sospendere per due volte la efficacia del decreto dello scorso 7 luglio del Cdm di revocare in danno la concessione delle due arterie a Strada dei Parchi Spa.

Lo fa sapere la stessa società del gruppo industriale abruzzese Toto con una breve dichiarazione dell’amministratore delegato, Riccardo Mollo. Il provvedimento del Cds prevede il subentro nella giornata odierna.

“Alle 8,48 di questa mattina è stata resa pubblica la sentenza del Consiglio di Stato, alle ore 18,45 Anas non si è ancora presentata in Strada dei Parchi e non ha avuto contatti come i nostri dirigenti”, ha spiegato Mollo non aggiungendo commenti.

Nel decreto legge del Cdm, su provvedimento del ministero per le Infrastrutture e per la Mobilità sostenibili, è previsto il trasferimento in Anas di circa 800 persone, esclusi i dirigenti: circa 400 in capo a Strada dei Parchi, la restante parte a Parchi Global Service s.p.a. e a Infraengineering S.r.l..

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: