A24, STOP PEDAGGI TRA L’AQUILA EST-OVEST: MIT, “TEMA AUTOSTRADE TRA PRIORITA’ SALVINI”

14 Aprile 2023 20:04

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Niente pedaggi tra le uscite A24 de L’Aquila est e L’Aquila ovest.

A seguito del nulla osta alla convenzione tra comune e Anas da parte degli uffici tecnici del Mit guidato dal vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, dai prossimi giorni sarà assicurata la gratuità del transito sulla tratta per tutti i veicoli.

“Si tratta di un piccolo passo per ridurre la congestione della viabilità urbana della città. Per quanto riguarda la più ampia questione A24/A25, il tema rimane tra le priorità del ministro Salvini che dal suo insediamento segue con attenzione la vicenda”, si legge in una nota del Mit.





La notizia arriva il giorno dopo l’incontro del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, con il ministro e i tecnici di Anas e FS Italiane per fare il punto sul piano infrastrutturale. E soprattutto dopo le polemiche scaturite in merito alla mancata convocazione dei vice premier di  sindaci ed amministratori di Abruzzo e Lazio impegnati nella lotta per la messa in sicurezza delle autostrade e per la riduzione fino  all’abbattimento delle tariffe.

Un dialogo mai aperto con gli amministratori, hanno lamentato, circostanza che li ha spinti ancora una volta a mobilitarsi e a convocare una manifestazione di protesta davanti al Mit per il 19 aprile.

Un tema annoso che coinvolge diversi comuni tra le due regioni attraversate da queste arterie strategiche la cui gestione è stata affidata fino a luglio 2022 a Strada dei Parchi, controllata dalla Toto Holding, dell’imprenditore pescarese Carlo Toto, poi revocata con provvedimento del Consiglio dei ministri con il subentro di Anas.





Per quanto riguarda il tratto aquilano della A24,  la questione è stata al centro di accese discussioni nelle ultime settimane dove si sono susseguite interlocuzioni costanti con Mit e Anas da parte degli uffici tecnici comunali per definire i dettagli della convenzione.

A tal proposito, nei giorni scorsi, l’assessore alla Mobilità Paola Giuliani aveva fatto sapere che nella documentazione prodotta in I commissione bilancio sulla richiesta da parte del Settore Mobilità e Trasporti” è stato riservato “un apposito e sostanzioso capitolo di spesa per le annualità 2023, 2024, 2025 denominato ‘Rimborsi pedaggi L’Aquila Ovest-L’Aquila est’, calato poi nel bilancio di previsione appena approvato dal Consiglio comunale”, “somme per l’attuazione di un’iniziativa volta a decongestionare il traffico cittadino come l’istituzione della gratuità della tratta autostradale L’Aquila Ovest-L’Aquila Est”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: