A25: MUORE A DUE SETTIMANE DALL’INCIDENTE, MARITO ALLA GUIDA FORSE TRADITO DA RESTRINGIMENTO CORSIA

29 Maggio 2022 09:22

: Cronaca

SULMONA – Non ce l’ha fatta a superare i gravi postumi dell’incidente e così Rita Di Gregorio, 74 anni, residente a Sulmona, è morta a due settimane di distanza all’ospedale di Pescara.

L’incidente era avvenuto lo scorso 15 maggio sull’autostrada A25, nei pressi dell’autogrill di Brecciarola, in un tratto dove erano in corso i lavori.

Come riporta Il Centro, è scattata l’azione giudiziaria della Procura di Pescara e il primo ad essere iscritto sul registro degli indagati è stato il marito della donna, che era alla guida dell’auto. L’accusa ipotizzata, come atto dovuto, è omicidio stradale.

Al momento la dinamica è anocra da chiarire: secondo la polizia, l’anziano potrebbe essere stato ingannato dal restringimento della carreggiata.

La salma della donna intanto è stata restituita ai famigliari in attesa del funerale che si svolgerà oggi pomeriggio, alle 16, nella chiesa di San Filippo Neri a Sulmona.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: