ABRUZZO, DISAMINA APPROFONDITA DEI NUMERI DEL LIBRO BLU 2022 SUL GIOCO ONLINE

3 Aprile 2024 08:22

Italia - Cronaca

Il “Libro Blu” dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) è un documento pubblicato annualmente dall’ente che fornisce una panoramica dettagliata sui suoi settori di competenza, tra cui quello dei giochi e delle scommesse. Esso è uno strumento di trasparenza e di monitoraggio di questi importanti comparti economici e per valutare le politiche e le regolamentazioni in vigore. L’ultimo Libro Blu pubblicato dall’Agenzia prende in esame i dati del 2022 e fa una fotografia dettagliata del settore del gioco pubblico e dell’incremento del gioco online che, per raccolta, ha superato il gioco fisico. La crescita di questi numeri porta degli indiscutibili benefici per le Casse dello Stato che nel solo 2022 hanno incassato 11,3 miliardi di euro, denaro che è servito per finanziare numerosi servizi destinati alla collettività.

Le preferenze dei giocatori abruzzesi





In Abruzzo, così come nel resto d’Italia, l’ultima misurazione eseguita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha segnalato la costante crescita del mercato del gioco online. Come si evince dall’analisi svolta da Mattia De Santis sul settore dei casinò online AAMS tesa ad illustrare il comportamento dei giocatori abruzzesi, le preferenze si sono spostate sui casinò virtuali. A dimostrazione di ciò, dei 407mila conti attivi, solo nel 2022 sono stati aperti 109mila conti gioco. Dunque, praticamente un quarto di essi sono stati attivati nell’ultimo anno misurato dal Libro Blu di ADM, il che evidenzia un interesse che è cresciuto esponenzialmente tra i giocatori d’Abruzzo. Questa tendenza segue il trend nazionale che nel 2022 ha permesso al gioco online di raccogliere giocate per 73 miliardi di euro, distribuendo vincite per oltre 69 miliardi di euro.

Autorevoli ricerche prospettano che il gioco online, non solo in Abruzzo, sarà la locomotiva del settore: se infatti fino allo scorso anno, online e retail viaggiavano su binari paralleli in termini di crescita e volumi di gioco, le previsioni dei prossimi anni vedono il digitale in maggiore espansione. Secondo diverse ricerche, entro il 2027 infatti l’online è destinato quasi a raddoppiare, sia nelle scommesse sportive sia negli altri segmenti del gaming, mentre il gioco fisico resterà stabile. Nel prossimo futuro, quindi, assisteremo ad un’evoluzione del consumatore, sempre più digitale e multicanale.

Le ragioni del boom del gioco online





L’innovazione tecnologica degli ultimi anni ha reso possibile che il gioco online diventasse una vera e propria alternativa alle classiche sale da gioco e casinò. Solamente qualche anno fa sarebbe sembrato impossibile poter giocare ai giochi da casinò più famosi come il BlackJack, la Roulette o il poker al di fuori dei casinò, ma adesso basta un personal computer o un semplice smartphone per poter accedere ad una vasta gamma di giochi. La facile accessibilità e l’ampia varietà sono i principali fattori che stanno trainando questa crescita che da anni è esponenziale. Infatti, basta essere maggiorenni e avere accesso a internet tramite un dispositivo qualsiasi (pc, tablet o smartphone) per potersi cimentare online nei propri giochi preferiti. Con l’evoluzione di questo tipo di mercato è

possibile giocare ovunque e in totale relax, facendo risparmiare al consumatore soldi e tempo che di solito si impiegavano per recarsi fisicamente nelle case da gioco italiane.

I casinò online riescono ad attirare un vasto pubblico anche grazie ai numerosi incentivi come quelli rintracciabili in questo sito web che permettono, ad esempio, di avere dei Bonus di benvenuto anche senza deposito, ma solo grazie ad una semplice registrazione. Con le nuove tecnologie, alcune piattaforme online sono in grado di offrire delle esperienze sempre più vicine a quelle del casinò tradizionale, per esempio con la presenza di veri e propri dealer che gestiscono le mani in reali sale da gioco registrate da remoto. Come per il retail, i controlli delle autorità competenti sono molto stringenti e quindi i siti che possono offrire gioco sono solo quelli autorizzati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Ciò fa sì che anche l’ambiente online abbia la massima trasparenza possibile per i consumatori.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: