ABRUZZO GREEN ACADEMY: AL VIA ISCRIZIONE CORSI GRATUITI ENERGY MANAGER E HOME & BUILDING MANAGER

SIGLATO ACCORDO CON SCHNEIDER ELECTRIC PER L'OCCUPAZIONE. ESPERTI IN TRANSIZIONE ENERGETICA , SOSTENIBILITÀ E GREEN ECONOMY. PARTONO DOMANDE PER ACCEDERE A PERCORSI FORMATIVI "ENERGY MANAGER" E "HOME & BUILDING MANAGER"; COLLABORAZIONE CON AZIENDA MULTINAZIONALE LEADER TRASFORMAZIONE DIGITALE ED AUTOMAZIONE PER ATTIVITÀ FINALIZZATE ALL'INSERIMENTO LAVORATIVO; IMPERATORE: "ULTERIORI OPPORTUNITA' OCCUPAZIONALI PER I DIPLOMATI IN TUTTE LE REGIONI ITALIANE

1 Giugno 2022 11:53

L'Aquila - Lavoro

L’AQUILA – Al via le iscrizioni ai due corsi di formazione gratuiti offerti dall’Abruzzo Green Academy della scuola speciale di Alta tecnologia dell’ITS “Efficienza energetica” Scuola di alta Tecnologia dell’Aquila.

L’Abruzzo Green Academy ha presentato nelle scorse settimane, al Salone dello Studente di Chieti-Pescara, i due nuovi Diplomi gratuiti di “Energy manager” e “Home & building manager” che comprendono anche percorsi seminariali e stage svolti in Imprese italiane e multinazionali come la Schneider Electric, Azienda leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, per consentire agli studenti di approfondire le nozioni che hanno acquisito durante la frequentazione dei corsi al termine dei quali l’Azienda potrà presentare offerte lavorative.

Le iscrizioni partono da oggi, primo giugno, sul sito https://www.itsenergia.org/ mentre l’anno accademico inizierà il 30 ottobre 2022.

Entrambi i diplomi, riconosciuti dalla Regione Abruzzo e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si articolano in due anni accademici per un totale di almeno 1.800 ore, di cui 800 di attività d’aula e laboratorio e 800 di stage in Italia e/o all’Estero (Ungheria, Spagna, Olanda, Austria, Malta…) tramite il progetto Erasmus+.

“Per far fronte alle mutate esigenze delle Imprese, impegnate ad affrontare i nuovi paradigmi della transizione energetica e della green economy, abbiamo articolato due nuovi corsi con un profilo moderno molto tecnico ma senza trascurare la necessità di preparare professionalità adatte ad affrontare il cambiamento in corso anche sotto un profilo manageriale – spiega Carlo Imperatore, presidente della Fondazione ITSEE – Abruzzo Green Academy -. Formiamo tecnici esperti in grado di supportare le imprese ad affrontare le sfide imposte dalla transizione energetica e dalla Green Economy ormai centrali in tutte le imprese”.

“Da questa analisi nasce la figura dell’ENERGY MANAGER, tecnico superiore specializzato nella gestione e nella verifica degli impianti energetici nel settore industriale delle piccole, medie e grandi Imprese; la seconda figura professionale, HOME & BUILDING MANAGER è unica ed innovativa, ed è destinata a rispondere alle esigenze delle Imprese operanti nei settori industriali dell’edilizia e affini che sono in forte espansione anche in virtù dei bonus fiscali introdotti dal legislatore per le ristrutturazioni immobiliari e l’efficientamento energetico degli edifici (110% e altri). Il ecnico Superiore per il risparmio energetico nell’edilizia sostenibile HOME & BUILDING MANAGER, è una delle professioni più richieste dalle Imprese del settore. È necessario orientare i giovani e in generale chi cerca un lavoro per far comprendere l’importanza di studiare nella nostra Academy, in quanto le nostre figure professionali oggi hanno una occupazione stabile e sicura nei principali settori economici del Paese”.

Per Imperatore, inoltre, l’accordo siglato con la Schneider Electric “è una opportunità molto importante che favorirà nuove occasioni progettuali e lavorative per tutto il territorio abruzzese. Si tratta di una azienda leader del settore e un punto di riferimento per i professionisti. Ad oggi, la società possiede 20.000 brevetti e oltre 160.000 dipendenti in 100 paesi. Viste le competenze e il profilo professionale dei diplomati dell’Academy aquilana, che trovano velocemente lavoro 9 volte su 10, ci saranno ulteriori opportunità occupazionali per i Tecnici Superiori sia in Abruzzo che nelle altre regioni italiane”.

blank

ENERGY MANAGER

Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di Impianti Energetici

Il Tecnico Superiore per la Gestione e la Verifica degli Impianti Energetici opera nell’analisi e nella gestione di SISTEMI PER LA PRODUZIONE INDUSTRIALE, la trasformazione e la distribuzione dell’energia. L’Energy Manager si occupa della conduzione e manutenzione degli impianti industriali, programma e gestisce l’esercizio e la manutenzione degli impianti di cui valuta anche l’affidabilità; esegue verifiche strumentali e di funzionamento, con particolare riguardo all’efficienza, al risparmio energetico e all’utilizzo di energie rinnovabili, anche al fine di migliorare le performance produttive delle imprese. Il Tecnico Superiore gestisce e conduce i reparti produttivi di piccole, medie e grandi imprese secondo i paradigmi delle imprese 4.0 nel nuovo scenario economico della transizione ecologica e della sostenibilità. L’Energy Manager può svolgere la sua attività sia come libero professionista che come dipendente presso aziende pubbliche e private di tutti i settori produttivi (meccanico, chimico, alimentare, farmaceutico, turistico, ecc.).

Competenza in uscita

Misurare, elaborare e valutare con opportuna strumentazione grandezze e caratteristiche dei processi, dei sistemi e degli impianti, inclusi quelli civili; Analizzare e riorganizzare sotto il profilo energetico il processo produttivo e definire le modalità di realizzazione, di controllo e di verifica delle prestazioni di macchine e processi produttivi; Documentare e seguire i processi di industrializzazione, conoscere strutture, apparati e sistemi e analizzarne le risposte alle sollecitazioni meccaniche, termiche, elettriche e di altra natura;
Gestire e innovare processi correlati a funzioni aziendali; Gestire progetti di installazione di apparati, sistemi ed impianti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali della qualità e della sicurezza;
Comprendere, interpretare e analizzare schemi di impianti; Utilizzare, attraverso la conoscenza e l’applicazione della normativa tecnica e sulla sicurezza, strumenti e tecnologie specifiche;
Utilizzare correttamente strumenti di misura, controllo e diagnosi, eseguire le regolazioni di sistemi e impianti;
Utilizzare la documentazione tecnica prevista dalla normativa per eseguire le verifiche e garantire la corretta funzionalità di apparecchiature, impianti e sistemi tecnici per i quali cura la manutenzione;
Conoscere le proprietà dei materiali in relazione all’impiego, ai processi produttivi ed ai relativi trattamenti.

Sbocchi occupazionali

Il Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici potrà svolgere le seguenti attività lavorative:
Energy Manager (analisi di fabbisogni energetici, monitoraggio ed elaborazioni dati sulle prestazioni energetiche di impianti e sistemi energetici;
Sovrintendenza e gestione di interventi orientati alla riduzione dell’intensità energetica e dell’impatto ambientale, ecc.);
Dipendente o Libero professionista per aziende private o pubbliche, in qualità di consulente tecnico commerciale per interventi di adeguamento e miglioramento dell’efficienza energetica di impianti e sistemi energetici;
Dipendente o Libero professionista per la redazione della certificazione energetica di edifici pubblici e privati;
Consulente per la redazione della documentazione per l’applicazione della normativa tecnica in ambito energetico ed ambientale e per le procedure di accesso agli incentivi economici di settore;
Monitoraggio e supervisione dei lavori di installazione di impianti e sistemi energetici;
Vendita di impianti e sistemi energetici;
Servizi ed assistenza post vendita;
Lavorare in Imprese industriali e società di ingegneria in qualità di Tecnico e/o Capo reparto e/o Responsabile di produzione.

HOME E BUILDING MANAGER

Tecnico Superiore 4.0 per il risparmio energetico nella Smart Building

Il Tecnico Superiore per il Risparmio Energetico nell’Edilizia Sostenibile (Home & Building Manager) opera nelle fasi di analisi, progettazione e realizzazione delle COSTRUZIONI applicando le metodiche e le tecnologie proprie della bioedilizia e più in generale dell’EDILIZIA SOSTENIBILE e dell’efficientamento energetico. Gestisce le attività riguardanti il risparmio e la valutazione energetica, gli involucri edilizi ad alta efficienza, gli impianti termotecnici alimentati con energie alternative, l’acustica, la domotica e valuta inoltre l’impatto ambientale, certificandone l’efficienza. Il Tecnico Superiore 4.0 per il Risparmio Energetico nella smart building acquisirà le sue competenze anche attraverso l’uso di software avanzati, specifici e strumentali/piattaforme di condivisione (BIM, REVIT, AUTOCAD…). Svolgerà la sua attività sia come libero professionista che dipendente in piccole, medie e grandi imprese del settore dell’edilizia e nei settori produttivi affini e collegati.

Competenza in uscita

Individuare i fabbisogni dei portatori di interesse e le soluzioni per risolvere le criticità rilevate;
Definire la fattibilità di un intervento valutandone l’efficacia attraverso strumenti di analisi economica e l’applicazione delle procedure per l’accesso ai finanziamenti;
Valutare le prestazioni energetiche degli edifici anche attraverso strumenti di monitoraggio;
Scegliere ed applicare soluzioni tecnologiche sostenibili e innovative, attive e passive per la riqualificazione e il riuso degli edifici esistenti e per la progettazione di nuovi edifici anche attraverso l’applicazione di tecniche e strumenti di building automation;
Applicare la legislazione e la normativa tecnica di riferimento, i principi comuni e gli aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
Utilizzare software dedicati per la progettazione, manutenzione e gestione degli edifici;
Applicare metodologie per la modellazione, il controllo e la verifica delle fasi del processo edilizio, anche attraverso l’uso di software specifici e strumenti/piattaforme di condivisione; Applicare tecniche di realtà virtuale e realtà aumentata per la rappresentazione dell’edificio e delle modalità di utilizzo;
Progettare e seguire le fasi di realizzazione di interventi di edilizia sostenibile e di rigenerazione del territorio e del paesaggio.

Sbocchi occupazionali

Il Tecnico Superiore 4.0 per il risparmio energetico nella Smart Building può essere impiegato come Dipendente o Libero Professionista sia in enti pubblici che in Aziende private. Applica metodologie per la modellazione, il controllo e la verifica delle fasi del processo edilizio, anche attraverso l’uso di software specifici e strumenti/piattaforme di condivisione(BIT, REVIT, AUTOCAD, etc.);
Ha le conoscenze teorico-strumentali per definire la fattibilità e l’efficacia di un’azione in ambito energetico e per individuare le soluzioni più idonee in relazione ad interventi di risparmio energetico includendo tecnologie a fonti rinnovabili. Inoltre, partendo dai principi base dell’edilizia sostenibile, e dall’analisi del ciclo di vita dell’edificio, ha le competenze per monitorare ed elaborare dati e valutare le prestazioni energetiche degli edifici anche attraverso strumenti di misura e controllo, nel rispetto delle indicazioni normative e legislative vigenti, e proporre, in accordo con i progettisti, interventi di manutenzione e ristrutturazioni che rispondano a requisiti di comfort termico, acustico e della qualità dell’aria indoor.

DURATA E ARTICOLAZIONE CORSI

I Corsi ITSEE rilasciano un Diploma di Tecnico Superiore corrispondente al V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) che costituisce anche titolo di accesso ai concorsi pubblici ed è valido per il riconoscimento dei Crediti Universitari. I Corsi ITSEE si articolano in due anni accademici per un totale di 1.800 ore di cui 800 di stage in Italia e all’Estero (Ungheria, Spagna, Irlanda, Olanda, Austria, Malta, etc.) tramite il Progetto Erasmus+.
Possono accedere tutti coloro che sono in possesso di un Diploma di Scuola Secondaria Superiore. I corsi sono compatibili anche con l’iscrizione e la frequenza universitaria.
Gli studenti universitari o i laureati – attraverso il riconoscimento dei crediti già acquisiti – potranno accedere direttamente al secondo anno di corso ed ai percorsi di Project work e stage in Imprese industriali e/o di servizi o studi tecnici di Ingegneria o architettura sia nel territorio italiano che Europeo. L’iscrizione è subordinata al superamento di un test di selezione per la verifica delle conoscenze di base.
Vengono ammessi 25 corsisti più 5 uditori per ciascun corso.
La scuola è completamente gratuita. Per info e iscrizioni www.itsenergia.org

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: