ADDIO ALL’AQUILANO ANGELO CAROLI, SCUDETTO CON LA JUVE E POI IL GIORNALISMO

17 Novembre 2020 21:02

L’AQUILA – Addio ad Angelo “Carota” Caroli, aquilano ex attaccante della Juventus poi diventato giornalista per Tuttosport e Stampa Sera. Caroli si è spento all’età di 83 anni. Dalla sua L’Aquila, si trasferì con la famiglia a Torino, dove – ricorda Repubblica – iniziò la sua carriera da calciatore professionista nella società bianconera e proprio all’esordio contro il Bologna mise a segno il suo primo e unico gol in Serie A. Neglianni successivi infatti proseguì tra B e C, al Catania, alla Lucchese, al Pordenone. Nel 1960 il ritorno nella Juve dello scudetto: quell’anno Caroli giocò solo cinque partite, ma fece un assist a Sivori durante il derby con il Torino. Nel 1963 chiuse la carriera al Lecco, in B, e dopo alcuni anni diventà giornalista. Iniziò con Tuttosport, per il quale seguì i Mondiali di Germania Ovest 1974, poi venne assunto a Stampa Sera, testata per la quale raccontò i principali eventi sportivi fino agli Europei del 1988 (saltando però per motivi di salute proprio i Mondiali di Spagna 1982).




Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: