ADSU L’AQUILA: 10 LAVORATORI RIASSORBITI MARTEDI’, ALTRI 10 CON ATTIVAZIONE SECONDA PALAZZINA

1 Ottobre 2022 19:36

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – L’Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) della provincia dell’Aquila comunica che da martedì prossimo dieci dei venti ex dipendenti della Feder, società che aveva vinto la gara lo scorso anno, saranno riassorbiti dalla impresa Europol, vincitrice del nuovo appalto per il servizio di portierato per l’anno accademico 2023-2024 nella palazzina D della residenza Campomizzi e nella struttura denominata “Canada”.

Tutto ciò, si legge in una nota, nel rispetto della clausola sociale prevista nel contratto sottoscritto.

“Gli altri lavoratori saranno riassunti nel momento in cui saranno esperiti i percorsi amministrativi per l’attivazione della seconda palazzina della Campomizzi, il cui utilizzo si è reso necessario in seguito alle 169 istanze di ingresso allo studentato da parte di giovani fuori sede pervenute nell’ambito del bando lanciato nelle scorse settimane dall’Adsu. L’intesa è stata trovata al termine di una serie di incontri tra rappresentanti sindacali, nuovi gestori e vertici dell’Adsu”.

“Inizialmente, nel bando era stato previsto uno studentato di 80 posti letto. Il servizio è assicurato fino al prossimo 31 luglio ed è riservato agli studenti fuori sede iscritti regolarmente all’Università dell’Aquila e presso gli Istituti dell’Accademia Belle Arti e del Conservatorio musicale “Casella”, entrambi all’Aquila, ai corsi triennali, magistrali, a ciclo unico e ai Dottorati di ricerca”, conclude la nota.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. ADSU L’AQUILA, ROTELLINI: “TRISTE EPILOGO, 20 LAVORATORI LICENZIATI, RISPETTARE ACCORDI SINDACALI”
    L'AQUILA - "Nella vicenda dell’Adsu c’è chi fa doppi giochi: ecco perché ieri in commissione la maggioranza ha troncato la discussione, perché ...

Ti potrebbe interessare: