ADSU L’AQUILA: EROGATE ALTRE 274 BORSE DI STUDIO, “PREMIATI” TUTTI 1.302 UNIVERSITARI AVENTI DIRITTO

24 Marzo 2022 11:30

L'Aquila - Scuola e Università

L’AQUILA – Tutti gli studenti universitari dell’Aquila risultati idonei secondo i requisiti previsti dalle norme, saranno beneficiari della borsa di studio: lo scorrimento della graduatoria per altri 274 giovani per un finanziamento ulteriore di 1.059.738,61 euro ha consentito di dare risposta positiva alla totalità degli aventi diritto.

Sono ben 1.302 le borse di studio che verranno erogate in riferimento al corrente anno accademico 2021-2022 per gli studenti “meritevoli ma privi di mezzi sufficienti e quindi bisognosi di sostegno”.

Lo rendono noto il presidente e il vice presidente dell’Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) della provincia dell’Aquila, Eliana Morgante e Antonio Pensa.

In particolare, i due amministratori comunicano che “con ordinanza datata 23.3.2022, il direttore dell’Azienda, Luca Valente, ha approvato le graduatorie di scorrimento per il conferimento delle borse di studio per il corrente anno accademico 2021/2022, per gli studenti dell’Università degli Studi di L’Aquila, del Conservatorio di Musica ‘Casella’ e dell’Accademia delle Belle Arti”.

Il relativo provvedimento è in corso di pubblicazione sul sito web dell’Azienda nel quale, nelle prossime ore, i ragazzi potranno verificare la propria posizione.

“Dopo le polemiche dei giorni scorsi, anche in merito alle borse di studio, abbiamo completato l’iter e abbiamo soddisfatto ulteriori 274 studenti – spiegano ancora Morgante e Pensa – È un risultato che solo l’Adsu dell’Aquila ha conseguito, erogando 1.302 borse di studio attraverso le quali si viene incontro alle esigenze di un notevole numero di studenti e, quindi, di famiglie che, specialmente in un periodo così difficile, hanno a disposizione risorse destinate ad agevolare il corso di studi universitari”.

Quello che viene considerato “un risultato prestigioso” è stato reso possibile – sottolineano Morgante e Pensa -, grazie alla sinergia esistente tra il vertice politico dell’Adsu e l’assessore regionale al ramo Pietro Quaresimale. In particolare, sono state messe a disposizione preziose risorse per il conferimento di borse di studio a valere sul passato anno accademico, permettendo all’Azienda di recuperare somme che erano state anticipate e quindi di effettuare il completo scorrimento delle attuali graduatorie”.

“Un riconoscimento e un ringraziamento particolare vanno senz’altro rivolti alle strutture amministrative dell’Ente – dichiarano presidente e vice presidente Adsu – le quali con una inusuale energia e con spirito di abnegazione e passione, pur risentendo fortemente di una grave e annosa carenza di personale dipendente, sono riusciti a raggiungere questo importante risultato: l’Adsu dell’Aquila emerge per le sue capacità gestionali sempre finalizzate al raggiungimento degli obiettivi e al soddisfacimento delle esigenze di studenti molto bravi ma che necessitano di aiuti, realizzando in pieno il fine istituzionale per il quale l’Ente è stato costituito”, concludono i vertici aziendali.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: