ADSU L’AQUILA, ROTELLINI: “TRISTE EPILOGO, 20 LAVORATORI LICENZIATI, RISPETTARE ACCORDI SINDACALI”

1 Ottobre 2022 17:29

L'Aquila - Lavoro, Politica

L’AQUILA – “Nella vicenda dell’Adsu c’è chi fa doppi giochi: ecco perché ieri in commissione la maggioranza ha troncato la discussione, perché forse era già pronta la brutta sorpresa, col triste epilogo per le lavoratrici e i lavoratori. In mattinata infatti abbiamo appreso con stupore che gli accordi presi tra Cgil e ADSU sono saltati nel pomeriggio di ieri e che di conseguenza i venti lavoratori sono stati licenziati. Siamo immediatamente corsi alla sede dell’Adsu sperando di poter interloquire con l’Azienda, ma non c’era nessuno”.

Così, in una nota, il consigliere al Comune dell’Aquila Lorenzo Rotellini. Presenti stamattina in rappresentanza dei gruppi di opposizione in Consiglio comunale, oltre a Rotellini, di L’Aquila Coraggiosa, Stefania Pezzopane, del PD; Paolo Romano, di L’Aquila Nuova; Alessandro Tomassoni, del Passo Possibile.

“Dopo aver incontrato Cgil e lavoratori presso la Campomizzi, abbiamo contattato il Prefetto per richiedere un nuovo tavolo di confronto per inizio prossima settimana. Chiediamo solo che gli accordi sindacali vengano rispettati con conseguente proroga del vecchio appalto così da permettere di inserire la seconda palazzina nel nuovo appalto e poter salvaguardare tutti i posti di lavoro aumentando il perimetro occupazionale”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: