AFGHANISTAN, LETTERA FDI A PRESIDENTI CAMERA E SENATO: “DRAGHI IN AULA SUBITO”

18 Agosto 2021 20:24

Mondo: Cronaca

ROMA – Una lettera urgente ai presidenti di Camera e Senato per chiedere “una convocazione urgente di Camera e Senato per ascoltare le comunicazioni del presidente Draghi e conseguentemente votare una risoluzione che indirizzi l’esecutivo sul piano internazionale”.

Ad annunciarla è Fratelli d’Italia in una nota dei capigruppo di Camera e Senato, Francesco Lollobrigida e Luca Ciriani.

“Per Fratelli d’Italia non è certo sufficiente la blanda informativa in commissione garantita dai ministri competenti”, scrivono riferendosi alle audizioni dei ministri Luigi Di Maio e Lorenzo Guerini previste il 24 agosto.

“Siamo sicuri che tutte le forze politiche che in queste ore hanno dimostrato particolare predisposizione a commentare sui social appoggeranno la richiesta di FdI, per passare dai tweet alle azioni di governo”.

Nella nota spiegano: “È imbarazzante l’inadeguatezza del governo Italiano di fronte alla catastrofe politica e umanitaria in Afghanistan. Disarmante osservare che ci hanno messo meno tempo i talebani a conquistare l’Afghanistan e Kabul che il governo italiano a prendere una posizione e le Camere a convocarsi. Le proporzioni del disastro sono immense: alla tragedia umanitaria degli afghani nelle grinfie dell’integralismo islamico, si aggiungono i rischi per le nazioni che verranno coinvolte su più piani, tra i quali un fenomeno migratorio di rilevanza eccezionale e probabilmente mai visto prima. Il cambio di passo del governo dei sedicenti migliori in politica estera non si è visto, anzi non si è proprio visto alcun passo”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: