AGGREDITO DAL SUO PITT BULL, IN GRAVI CONDIZIONI 33ENNE DI CELLINO ATTANASIO

15 Settembre 2021 09:24

Teramo: Cronaca

CELLINO ATTANASIO – Ha rischiato di essere sbranato e ucciso dal suo pitt bull. La vittima un 33enne di Cellino Attanasio. L’aggressione mentre l’uomo giocava con il suo cane in casa, alla presenza anche degli anziani genitori.

Ad certo punto l’animale si è fatto violento e ha cominciato ad azzannare con ferocia il 33enne. I genitori in preda al panico si sono barricati in camera e hanno dato l’allarme.

A riferirlo il quotidiano Il centro.

Ad accorrere l’ambulanza della Croce Bianca di Montorio e di quella del 118, della pattuglia dei carabinieri e del servizio veterinario della Asl.

L’uomo è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Mazzini di Teramo, con profonde ferite. Le sue condizioni sono critiche, ma non è un pericolo di vita. L’animale è stato invece preso in consegna dal servizio veterinario della Asl

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: